Commissari per l’emergenza nomadi: prorogata l’ordinanza

Il Ministro dell'Interno Maroni propoga ed estende fino al 2010 le ordinanze che istituivano i Commissari per l'Emergenza nomadi. Confermati a Milano, Roma e Napoli e designati di fresco in Piemonte e Veneto

Il ministro dell’Interno Maroni ha annunciato, a margine del Consiglio dei Ministri a Palazzo Chigi, che sono state prorogate fino al 31 dicembre 2010, le ordinanze dello scorso anno che istituivano i commissari per l’emergenza nomadi a Milano, ma anche a Roma e Napoli.

“C’è la necessità di consentire ai commissari di proseguire il loro lavoro” ha sottolineato Maroni, “Contemporaneamente ho accolto la richiesta di altre realtà ed esteso ad altre regioni l’ordinanza, come Piemonte e Veneto”.

Il governo è quindi intenzionato a proseguire con i piani di “ristrutturazione” dei campi nomadi, che dovrebbero essere trasformati in aree attrezzate adeguatamente e controllate: “in queste aree dovranno essere garantite condizioni igienico-sanitarie degne di un essere umano” ha precisato Maroni.

Il Ministro ha proseguito sottolineando l’importanza di questa opera perché "decine e decine di campi nomadi abusivi sono in una situazione di totale degrado, dove vivono minori lasciati a sé stessi e che condividono le loro baracche con i topi".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il figlio torna tardi a casa: papà scende, prende a schiaffi gli amici 17enni e ne accoltella uno

  • Morto Manuel Frattini a Milano: infarto durante una serata di beneficenza

  • Milano, Deejay Ten domenica 13 ottobre: vie chiuse e mezzi Atm deviati, il piano viabilità

  • A Milano inaugura TigellaBella: all you can eat di tigelle e gnocco fritto con salumi e formaggi

  • Il colpo da un milione di euro a Milano e la fuga con la Fiat Uno: presa la "banda del buco"

  • Sciopero generale a Milano, rischio caos per i mezzi: stop di 24 ore a metro, bus Atm e treni

Torna su
MilanoToday è in caricamento