Comune di Milano: vi presentiamo Letizia Moratti

Con questo appuntamento inauguriamo una delle nostre nuove rubriche estive: "La giunta Moratti". Vi presenteremo settimanalmente un assessore: vi parleremo della sua vita, dei suoi studi e delle sue mansioni

Un viaggio nell’amministrazione comunale che si rispetti non può che cominciare dal primo cittadino, che per il Comune di Milano è la signora Letizia Brichetto Arnaboldi coniugata in Moratti. Tra le sue cariche:

Dal 1994 al 1996 è stata presidente della Rai

Dall’11 giugno del 2001 la Moratti è stata Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, per tutta la durata del secondo e del terzo governo Berlusconi. Famosa la sua riforma del sistema scolastico italiano, che tante critiche sembra aver suscitato nel mondo proprio della scuola.

Il 29 maggio del 2006 invece Letizia Moratti è stata eletta al primo turno sindaco di Milano per la Casa delle Libertà. Battuto il suo più diretto sfidante, il candidato del centrosinistra Bruno Ferrante, già Prefetto del capoluogo lombardo.
Due sono stati sicuramente gli elementi caratterizzanti della gestione Moratti a Milano: l’introduzione dell’Ecopass, il ticket per l’ingresso a pagamento in centro, e Expo, che la città si è aggiudicata per il 2015 battendo la concorrenza della turca Smirne.

La nostra prima cittadina, prima della politica, è stata un'importante impreditrice a livello europeo, avendo sviluppato numerose attività internazionali nel campo finanziario, assicurativo, del "risk management", dei servizi di comunicazione e nel settore dei nuovi media.

Partecipa e ha partecipato a numerose attività umanitarie e di assistenza sociale nei confronti di chi vive situazioni di disagio e di emarginazione: è Ambasciatrice dell'Onu per la sezione Droga e Crimine.

È sposata con Gianmarco Moratti e ha due figli, Gilda e Gabriele.

Curiosità:

Tra le gaffe più recenti della prima cittadina di Milano, l'aver chiamato il neo presidente della Provincia Podestà, allora candidato, "Penati" durante un comizio elettorale. Suo figlio Gabriele, invece, qualche settimana fa ha fatto a pugni con l'ex pilota di formula 1 Irvine in una nota discoteca milanese, per questioni di "sguardi languidi".

Potrebbe interessarti

  • Schiamazzi e lite furibonda all'una di notte in strada

  • Perchè è importante cambiare le lenzuola del letto

  • Pulizia della lavastoviglie: tutti i consigli utili

  • Come svegliarsi bene la mattina: 6 consigli pratici

I più letti della settimana

  • Follia sul bus a Milano, autista picchiato a sangue: la foto denuncia dell'occhio tumefatto

  • E' morto a Milano Enrico Nascimbeni, aveva 59 anni

  • Sciopero dei mezzi a Milano, giovedì stop a metro, tram e bus Atm: gli orari dell'agitazione

  • Meno di 300 euro per andare (e tornare) da Milano a New York: ecco il nuovo volo diretto

  • Assorbenti, coppette mestruali e sex toys: a Milano il primo negozio dedicato alla vagina

  • Ragazzo di ventidue anni sparito da oltre un mese: ritrovato a Milano, dormiva in strada

Torna su
MilanoToday è in caricamento