Rimborsi al Pirellone, ecco i nomi degli indagati

In 22 hanno ricevuto l'invito a comparire (di seguito i nomi) ma gli indagati sono una quarantina. E la guardia di finanza ha chiesto i document

Consiglio regionale della Lombardia

Sono circa quaranta gli indagati per le spese "sospette" di cui molti consiglieri regionali avrebbero chiesto il rimborso. E per ventidue (undici del Pdl e undici leghisti) è scattato anche l'invito a comparire.

Per il Pdl hanno ricevuto l'invito a comparire Giovanni Bordoni, Giulio Boscagli, Alessandro Colucci, Angelo Giammario, Antonella Maiolo, Nicole Minetti, Marcello Rimondi, Gianluca Rinaldin, Carlo Safiotti, Paolo Valentini e Sante Zuffada.

Per la Lega hanno ricevuto inviti a comparire Cesare Bossetti, Fabrizio Cecchetti, Angelo Ciocca, Stefano Galli, Alessandro Marelli, Enio Moretti, Massimiliano Orsatti, Ugo Parolo, Roberto Pedretti, Luciana Ruffinelli e Pierluigi Toscani.

I 22 consiglieri sono stati convocati per gli interrogatori che si terranno la settimana prossima. Nel frattempo la guardia di finanza ha acquisito anche i documenti di tutti gli altri gruppi consiliari: Pd, Idv, Sel, Udc, Pensionati e Gruppo misto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, turista sequestrata e violentata dentro un McDonald's: le fratturano anche il naso

  • La procura sequestra il Villaggio di Natale a Milano: a rischio l'apertura del mega parco

  • Primark apre un altro negozio milanese: il 4 dicembre inaugura il mega store al Fiordaliso

  • La metro è sempre più grande, ecco i soldi per prolungare la M5: 11 nuove stazioni sulla lilla

  • La Dea bendata bacia il Milanese: vincita record con il concorso di sabato del Lotto

  • Incidente a Milano, perde il controllo dell'auto: finisce nel ristorante, paura in piazzale Martini

Torna su
MilanoToday è in caricamento