Maroni e il convegno sui gay "malati": "Figuriamoci se mi faccio condizionare da quattro pirla"

Il governatore rivendica la scelta del patrocinio: "Verrà fatto un altro forum simile"

Anche Mario Adinolfi al convegno (foto Cappellini)

Roberto Maroni, governatore della Lombardia, non è in nessun modo "pentito" di aver dato il patrocinio al convegno che tante polemiche ha suscitato, tacciato di "omofobia" da molti, sabato pomeriggio.

E la Lega Nord milanese riporta alcune delle sue dichiarazioni durante l'appuntamento. "Qualcuno ha cercato di impedire questo convegno con insulti e minacce nei miei confronti in primo luogo ma da ministro dell'Interno mai fatto condizionare, figuratevi se mi facevo condizionare da quattro pirla", ha detto.

"Sono molto contento che si sia svolto questo che e' piu' di un convegno, e' un punto di partenza", ha anche detto il governatore. "Qualcuno se l'e' fatta sotto per una telefonata arrivata da Roma, io sono andato avanti", ha detto e ha poi annunciato di voler "rilanciare" sulla questione con l'intenzione di organizzare un altro forum simile durante l'esposizione universale. "Qui oggi ho capito che vogliamo nutrire i nostri valori", ha affermato e "nutrire i valori e' il tema di Expo".

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Terrorismo, arrestato un 30enne legato allo Stato Islamico: «Pronto a colpire in Italia»

    • Cronaca

      Donna trovata morta immersa nell'acqua in una cava

    • Milano Centro

      Il Presepe di Matera inaugurato a Palazzo Marino

    • Cronaca

      Non riescono a tornare a casa dall'ospedale: notte all'aperto per due coniugi disabili

    I più letti della settimana

    • Referendum, il centro di Milano "feudo" del Sì. I risultati di tutti i Municipi

    • Milano, risultato referendum: in città vince il 'Sì' con il 51%. La Lega milanese: 'Renzi a casa'

    • Referendum, anche a Milano la "bufala" delle matite che non scrivono o che si cancellano

    • Referendum costituzionale (fronte del No): Forza Nuova contro il "senato di Renzi"

    • Referendum: il Pirellone si illumina col "No", è bufera

    • Il sindaco Sala sarà insignito con la Legione d'Onore: l'onorificenza più alta in Francia

    Torna su
    MilanoToday è in caricamento