Maroni e il convegno sui gay "malati": "Figuriamoci se mi faccio condizionare da quattro pirla"

Il governatore rivendica la scelta del patrocinio: "Verrà fatto un altro forum simile"

Anche Mario Adinolfi al convegno (foto Cappellini)

Roberto Maroni, governatore della Lombardia, non è in nessun modo "pentito" di aver dato il patrocinio al convegno che tante polemiche ha suscitato, tacciato di "omofobia" da molti, sabato pomeriggio.

E la Lega Nord milanese riporta alcune delle sue dichiarazioni durante l'appuntamento. "Qualcuno ha cercato di impedire questo convegno con insulti e minacce nei miei confronti in primo luogo ma da ministro dell'Interno mai fatto condizionare, figuratevi se mi facevo condizionare da quattro pirla", ha detto.

"Sono molto contento che si sia svolto questo che e' piu' di un convegno, e' un punto di partenza", ha anche detto il governatore. "Qualcuno se l'e' fatta sotto per una telefonata arrivata da Roma, io sono andato avanti", ha detto e ha poi annunciato di voler "rilanciare" sulla questione con l'intenzione di organizzare un altro forum simile durante l'esposizione universale. "Qui oggi ho capito che vogliamo nutrire i nostri valori", ha affermato e "nutrire i valori e' il tema di Expo".

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Milano, sciopero generale venerdì 3 febbraio

    • Cronaca

      "Mi faccio esplodere in commissariato". Cacciato dall'Italia il capo dei pusher

    • Cronaca

      Sfruttano nomi di star internazionali: maxi truffa da 20 milioni per un resort extralusso

    • Cronaca

      Il papà che ogni giorno scrive una lettera per “Papo superhero”, suo figlio morto a 10 anni

    I più letti della settimana

    • L’ex sindaco Letizia Moratti condannata a risarcire 591mila euro al comune di Milano

    • Autorizzata la manifestazione di Forza Nuova: presidio all'Arco della Pace, ma senza cortei

    • Presidio di Forza Nuova: in cinquecento alla contromanifestazione antifascista

    • Classifica sindaci 2017: il primo cittadino di Milano Giuseppe Sala è al 30esimo posto

    • Anche in Lombardia si pagherà solo il ticket per la fecondazione eterologa

    Torna su
    MilanoToday è in caricamento