Coppie di fatto, si vota il 16 luglio. Rozza (Pd): "Libertà di coscienza"

La capogruppo del Pd, dopo una riunione di maggioranza, detta la linea: libertà di coscienza per non creare frizioni coi cattolici e delibera in consiglio il 16 luglio

La Rozza e il cattolico Fanzago in consiglio comunale (foto Melley)

Il registro delle unioni civili dovrebbe essere discusso il 16 luglio in consiglio comunale. E' questo quanto ha dichiarato nella serata di mercoledì Carmela Rozza, capogruppo del Pd, dopo una riunione di maggioranza, interpellata sull'accelerazione dell'iter dopo alcune accese polemiche dei mesi scorsi. La delibera deve ancora essere licenziata dalla commissione affari istituzionali.

Lo scopo della delibera, oltre al registro, è quello di "offrire pari condizioni" tra coppie di fatto e coppie che hanno contratto un matrimonio nell'accesso a servizi come casa, sanità, sport, scuola, trasporti e servizi sociali. Materie di competenza comunale, perché (come ha spiegato la presidentessa di commissione, Marilisa D'Amico) la delibera non può "supplire alle leggi del Parlamento".

E la Rozza ha già spiegato che verrà lasciata libertà di coscienza: "In aula - ha detto - ci sarà un dibattito nel pieno rispetto di tutte le culture politiche, etiche e religiose presenti sia all'interno della maggioranza che dell'opposizione. Sui diritti civili non si possono fare schieramenti". Particolarmente "critica" la situazione del Partito democratico, con diversi esponenti cattolici (il vicesindaco Guida, l'assessore Granelli e il consigliere comunale Fanzago) che non avevano mancato di manifestare la personale contrarietà al provvedimento.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'odissea sul Ryanair: imbarco negato con il biglietto e ragazzo 'abbandonato' in aeroporto

  • Consultori di Milano: indirizzi, orari e numeri utili

  • Milano, 15 volanti danno la caccia a un uomo: il folle inseguimento finisce in Buenos Aires

  • Omicidio in via Trilussa a Milano, sale dal vicino nel cuore della notte e lo uccide

  • Elena e Diego, i gemellini milanesi uccisi dal loro papà: ecco le prime verità dell'autopsia

  • Tragedia a Pero, bambino di 5 anni muore soffocato mentre mangia una brioche in casa

Torna su
MilanoToday è in caricamento