Coppie di fatto, si vota il 16 luglio. Rozza (Pd): "Libertà di coscienza"

La capogruppo del Pd, dopo una riunione di maggioranza, detta la linea: libertà di coscienza per non creare frizioni coi cattolici e delibera in consiglio il 16 luglio

La Rozza e il cattolico Fanzago in consiglio comunale (foto Melley)

Il registro delle unioni civili dovrebbe essere discusso il 16 luglio in consiglio comunale. E' questo quanto ha dichiarato nella serata di mercoledì Carmela Rozza, capogruppo del Pd, dopo una riunione di maggioranza, interpellata sull'accelerazione dell'iter dopo alcune accese polemiche dei mesi scorsi. La delibera deve ancora essere licenziata dalla commissione affari istituzionali.

Lo scopo della delibera, oltre al registro, è quello di "offrire pari condizioni" tra coppie di fatto e coppie che hanno contratto un matrimonio nell'accesso a servizi come casa, sanità, sport, scuola, trasporti e servizi sociali. Materie di competenza comunale, perché (come ha spiegato la presidentessa di commissione, Marilisa D'Amico) la delibera non può "supplire alle leggi del Parlamento".

E la Rozza ha già spiegato che verrà lasciata libertà di coscienza: "In aula - ha detto - ci sarà un dibattito nel pieno rispetto di tutte le culture politiche, etiche e religiose presenti sia all'interno della maggioranza che dell'opposizione. Sui diritti civili non si possono fare schieramenti". Particolarmente "critica" la situazione del Partito democratico, con diversi esponenti cattolici (il vicesindaco Guida, l'assessore Granelli e il consigliere comunale Fanzago) che non avevano mancato di manifestare la personale contrarietà al provvedimento.

 

 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di Christian
    Christian

    Se il vicesindaco Guida, l'assessore Granelli e il consigliere Fanzango non sono d'accordo col programma del Sindaco, siano coerenti e si dimettano. Purtroppo temo che la coerenza in politica, in Italia, sia una dote rara.

Notizie di oggi

  • Politica

    Roberto Formigoni va in carcere: l'ex governatore condannato a 5 anni e 10 mesi

  • Video

    Area B, inaugurato infopoint per i cittadini al mezzanino M1 del Duomo

  • Cronaca

    Si è consegnato Salvatore Barbaro, boss della 'ndrangheta condannato a 9 anni

  • Attualità

    Colpo di fulmine a Linate, l'appello su Facebook: "Aiutatemi, devo ritrovare quel ragazzo moro"

I più letti della settimana

  • Sciopero dei mezzi venerdì 22 febbraio: si fermano gli autobus, ecco gli orari del blocco

  • Milano, l'ex concorrente del Gf minacciato in stazione Centrale: "Aggredito per la droga"

  • Lascia una ragazza morta dopo lo schianto, fugge e manda il padre: fermato il "pirata"

  • Incidente in piazzale Cardorna: autobus Atm travolge volanti della polizia, due agenti gravi

  • Viale Molise, manifestazione degli ambulanti contro Area B: traffico in tilt

  • Manifestanti "morti" a terra in piazzale Loreto: la protesta contro i Cpr e Matteo Salvini. Video

Torna su
MilanoToday è in caricamento