Elezioni comunali 2012, come votare correttamente

Come compilare correttamente la scheda elettorale. Tutti i casi

Come sarà il voto valido o meno

Per le elezioni Comunali del 2012 sarà possibile il voto disgiunto. Ovvero, barrare una lista non collegata al candidato sindaco prescelto. Ma questo solo con i Comuni sopra i 15mila abitanti. 

COME SI VOTA (COMUNI SOTTO I 15MILA ABITANTI) - Si barra la casella del candidato sindaco prescelto. Nel caso di un voto a un candidato consigliere, si scrive il suo cognome (in caso di omonimia anche il nome) accanto al simbolo della sua lista. Il voto va automaticamente anche al candidato sindaco ad egli collegato. 

COMUNI SOPRA I 15MILA - Primo caso. Segno sul logo di una delle liste. In questo caso, si dà il voto alla lista e al candidato sindaco collegato. Secondo caso. Si barra la casella del candidato sindaco: in questo caso le liste o i candidati consiglieri non prendono voti. Terzo caso. Si mette il segno su un candidato sindaco e su una lista ad egli collegata. Quarto caso. E' il voto disgiunto: si barra la casella di un candidato sindaco, ma si barra anche una lista non collegata a lui: il voto va ad entrambi. Quinto caso. Non si vota un candidato sindaco ma si scrive solo il nome di un candidato consigliere; in questo caso il voto andrà al candidato sindaco collegato. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Clienti delusi dal villaggio di Natale di Milano, proteste sui social e richieste di rimborso

  • Incidente in viale Bezzi, schianto tra un filobus della 91 e un camion per la raccolta rifiuti

  • Shirley, la baby sitter morta nello schianto tra un pullman Atm e un camion Amsa a Milano

  • Villaggio di Natale di San Siro, l'organizzazione ai clienti delusi: 'Le criticità verranno risolte'

  • Milano, rapinato il ristoratore dei vip: "Pistola contro per rubarmi soldi contanti e orologio"

  • "Puoi spostarti?": ragazza prende a schiaffi un uomo sull'autobus Atm, ma lui è sordomuto

Torna su
MilanoToday è in caricamento