menulensuserclosebubble2shareemailgoogleplusstarcalendarlocation-pinwhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsappcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcaselock-openlog-outeditfiletrophysent_newscensure_commentgeneric_commentrestaurant_companiessunnymoonsuncloudmooncloudrainheavysnowthunderheavysnowheavyfogfog-nightrainlightwhitecloudblackcloudcloudyweather-timewindbarometerrainfallhumiditythermometersunrise-sunsetsleetsnowcelsius

La Balzani: "Moschee danno dimensione internazionale; sì a voto stranieri"

La vicesindaco, candidata alle primarie, mostra il proprio programma all'Elfo Puccini: "Pisapia ha rivoluzionato questa città. Ha battuto il centrodestra ogni giorno"

La Balzani

"La moschea, anzi i vari luoghi di culto, sono sicuramente elementi fondamentali per essere veramente internazionali e non solo a parole, ma anche perché effettivamente si può vivere a Milano trovando risposta a tutti i bisogni, anche quelli dello spirito". Lo ha detto Francesca Balzani, candidata sindaco alle primarie di centrosinistra per Milano 2016, a margine dell'incontro pubblico all'interno del Teatro Elfo Puccini di Milano, sabato 9 gennaio. 

"E' così", ha spiegato, "che Milano sarà una città internazionale d'eccellenza". Quella per il diritto di voto alle amministrative dei cittadini stranieri "credo che in Anci e' una delle battaglie che dovremmo fare e di cui Milano dovrebbe prendere la leadership, perche' il parlamento si decida a varare finalmente una legge per cui tutte le comunita' esprimano il diritto di voto e diventino protagonisti attivi della vita cittadina", ha proseguito la Balzani.

"Questo e' un impegno che mi sento di prendere perche' in Anci si spinga per questa benedetta legge", ha detto, ricordando che "dal '93 sono passati ormai tanti anni" e la possibilita' di voto "per l'integrazione e' imprescindibile, e' un problema serio" che "solo una legge dello Stato puo' risolvere". Infatti "alcuni comuni hanno provato a istituire alcuni seggi per la partecipazione" al voto delle comunita' straniere "ma e' una soluzione pericolosa che rischia di cronicizzare il vuoto normativo". 

"La differenza tra me e gli altri candidati? Sicuramente io ho fatto esperienza in Europa quindi ho sviluppato anche una visione più concretamente internazionale. Ho fatto un grande lavoro di ascolto e di sintesi di posizioni diverse perché questo poi è il Parlamento Europeo", ha spiegato ancora il vicesindaco. 

La Balzani ha poi anche parlato del proprio programma: posteggi remoti, verde, "sicurezza di vicinato", il Fondo di sviluppo urbano per rigenerare gli edifici pubblici, fare diventare la citta' metropolitana "una grande opportunita'", infine anche un'altra citazione di Jovanotti, dopo quella dell'"ombelico del mondo" per Majorino, per la definizione di Milano: "la citta' in cui fai incontri inaspettati che ti cambiano la vita". "Pisapia - ha concluso - ha battuto il centrodestra ogni giorno, rivoluzionando questa città. E continueremo a farlo".

Potrebbe interessarti

Commenti (24)

  • Sono queste donne che odiano le donne. Ammettere che Islam e integrazione sono incompatibili non è un esercizio di islamofobia, è un modo diretto di affrontare una verità che purtroppo ancora in tanti si ostinano a negare. La differenza culturale tra noi e il mondo islamico è così profonda che non può essere nascosta sotto la comoda coperta dell’accoglienza né dalla volontà, più che legittima, di integrare coloro che arrivano dal mondo islamico. I fatti di Colonia sono solo l’ultimo di una serie di atti di violenza commessi da immigrati musulmani in Europa, per non parlare poi degli attacchi terroristici di matrice islamica che hanno insanguinato le strade europee. Occidente e Islam hanno un serio problema di convivenza, negarlo è ridicolo, ergo, niente moschee, niente di niente.

  • La Balzani mi sembra una perfetta rappresentante della sinistra radical-chic che odia il popolo, o meglio non lo vuole vedere, non esiste. Dopo due gocce di pioggia non si parla più dello smog e dell'inquinamento, tanto in centro hanno l'area C e gli autobus eco, in periferia invece si può soffocare liberamente e magari avendo votato anche Pisapia, che prometteva grandi cambiamenti! Non sono contraria alle moschee e al voto agli immigrati, mi sembrano più seri e più coi piedi per terra di questi esponenti politici buoni per uno show ma che spente le luci della ribalta cosa fanno? chi sono? chi li conosce? chi li ha mai visti per le nostre strade?

    • Se per popolo sono comprese le donne, allora sì. Saranno queste negazioniste della vita a consegnare l'Occidente nelle mani di coloro che odiano le donne.

  • Questi politici, ricchi, finti comunisti, per loro è facile dire : portiamoli qua. Tanto vivono in centro a milano, la spesa gliela fa la domestica (extracom.). E se un giorno saremo invasi da non poter più vivere qua, prenderanno i loro milioni di euro e andranno a vivere dove si sta meglio, lasciandoci qua, senza lavoro e con una densità di popolazione come la cina. anche perchè la superficie dell'Italia non è poi così tanta considerando che non possiamo vivere sul cucuzzolo delle montagne.

    • Troppo buono!

  • Se stava cercando di perdere le elezioni ci sta riuscendo alla grande con queste uscite, specialmente dopo i fatti di Colonia.

  • Salvini sindaco subito! Gente come la balzani e' cancro per milano ! Ospita qualche c***o di profugo a casa tua , fatti sistemare per bene e poi riparliamone...shit

  • Avatar anonimo di Epicuro
    Epicuro

    Mó capisco come mai Milano sta combinata così male, se il più stretto collaboratore del Sindaco è una fumata come questa è già tanto che la città sta in piedi.... Ma torna a piantare ombrelloni in spiaggia e portati due o tre profughi per farti aiutare....

    • Troppo buono anche tu.

  • Penso che voi e la vostra giunta siate più adatti all'estero, in paesi che necessitano di una crescita sociale ed economica, qui dobbiamo mettere a posto delle falle italiane e non possiamo pensare agli immigrati, quindi voi insieme a loro spostatevi da Milano e dall'Italia e andate a creare il vostro mondo perfetto altrove, aspetteremo ansiosamente vostre notizie

  • Ma La Balzani sta facendo campagna elettorale per la destra sotto mentite spoglie ? Perché, se così fosse, con questa dichiarazione ha centrato l'obiettivo.

  • Forza Francesca!!! Sei la candidata giusta!

    • E' tutta fusa ... anziché pensare ai problemi dei milanesi, la Balzani pensa a tutt'altro ... alle moschee per ... gli extracomunitari ... Se le dai ragione, vuol dire che non conosci Milano ed i milanesi. Secondo me le conviene tornare a genova, però al Porto di Genova e su una nave, destinazione Marocco.

      • Oppure a scaricare cassette di pesce! Pessima politica. Non capisce che sta consegnando il suo genere nelle mani sbagliate.

  • Per essere veramente internazionali al pari per esempio di Francia o Stati Uniti ci manca una bella strage da parte di estremisti terroristi islamici.... cara Balzani vuole provvedere?

    • Avatar anonimo di Cocaina e T Max
      Cocaina e T Max

      meglio rimanere una succursale di Catanzaro, dici?

      • Catanzaro ti crea problemi? E' una bellissima città italiana.

  • minchia che stronzate megagalattiche che scambiano forma per sostanza: i servizi ai cittadini e la loro qualità danno una dimensione internazionale, non queste ******te ideologiche che sprizzano razzismo e pregiudizio per il proprio simile. Queste confusioni annientano la società per sosituirla con un concetto inesistente di "media globale" riferita solo ad una parte del globo, l'america, ex madre delle democrazie e attuale succube morente della lobby gay e della islamizzazione espansiva. Ventre molle che promette sottomissione eterna a dissimili e contrari, negazione della storia e della cultura propagandata proprio come evoluzione storica e intelligenza culturale. Tutto il suo contrario. Così si disintegra il corpo sociale, la comunità d'intenti che regge una unità nazionale. Follie al servizio di stranieri che hanno tutto l'interesse a colonizzare culturalmente popoli liberi, per ridurli in una schivitù estranea alla loro identità, avversa, nemica.

  • Avatar anonimo di Gio c
    Gio c

    Cosa non si farebbe per avere dei voti! La sinistra è a caccia di voti da quando la destra avanza prepotentemente... E. Avanzerà sempre piu se non faranno una politica pro italiani per l ITALIA!

  • Ma quesa balzani che azzo dice?

  • Concordo con Annie

  • Commento perfetto. Se ci fosse più persone come Annie non saremmo neppure qui a discutere di tanti problemi

  • concordo annie

  • Con queste prospettive, chi ti voterà? Non certo i milanesi, chi ha famiglia, tutti quelli che temono si ripetano gli stessi fatti di Colonia ... Gli immigrati devono essere assistiti in tutto: vita privata, vita sociale, lavoro, sesso ecc. ... Non si può portare qui della gente e assisterla solo con un rifugio! Secondo la mia modesta idea, siamo noi che dobbiamo andare in Africa, in Asia, ecc. e portare giù il nostro sapere, le nostre conoscenze ed insegnarle (no colonizzazione!). Anche per motivi politici ho dei dubbi sull'accoglienza qui, perché i rifugiati sono troppi ed è un problema integrarli. Sarebbero da dirottare in Paesi poco abitati (come un tempo è successo con l'America e l'Australia) ed aiutarli lì: sarà più facile l'integrazione.

Più letti della settimana

  • Cronaca

    Bambino di tre anni investito da un’auto: ferito, l'autista pestato a sangue in strada

  • Cronaca

    Rissa in metropolitana: in sei picchiano un ragazzo con calci e pugni sulla linea verde

  • Cronaca

    'Esplode' una tubatura: allagamenti nel Quartiere Adriano, traffico in tilt | Foto

  • Cronaca

    Maltempo, violento nubifragio su Milano: strade allagate, metro e traffico in tilt - FOTO

Torna su