Elezioni europee 2019, la guida al voto. Tutte le liste e tutti i candidati

I candidati al Parlamento Europeo nella circoscrizione Nord-Ovest. Come e dove si vota

Il 26 maggio 2019 si vota per le elezioni europee. Le urne saranno aperte dalle 7 alle 23; possono votare tutti i cittadini cittadini italiani iscritti nelle liste elettorali del proprio Comune che avranno compiuto il 18esimo anno di età entro il 26 maggio 2019.

Il sistema elettorale delle elezioni europee prevede un voto proporzionale, quindi alle liste. Non vi sarano così contrapposizioni tra coalizioni, ogni lista correrà per sé. Si vota tracciando una croce sul simbolo della lista prescelta ed eventualmente scrivendo i cognomi di uno, due o tre candidati di quella lista. Nel caso si voti per tre candidati, non devono essere tutti dello stesso sesso.

Elezioni europee: le regole

L'Italia è per l'occasione divisa in cinque circoscrizioni elettorali: Nord-Ovest, Nord-Est, Centro, Sud e Isole. Lombardia, Piemonte, Valle d'Aosta e Liguria compongono la circoscrizione Nord-Ovest. All'Italia spettano 76 seggi, tre in più che nel 2014 per effetto della Brexit e della conseguente redistribuzione dei seggi agli altri Paesi. Poiché però l'uscita del Regno Unito dall'Ue è stata rimandata al 31 ottobre, si dovrebbe votare anche a Londra: in tal caso i 3 seggi aggiuntivi italiani saranno "congelati" fino a fine ottobre. La soglia di sbarramento è del 4%: se una lista non lo raggiunge, non avrà seggi. 

Elezioni europee: composizione del Parlamento

I parlamentari europei, una volta eletti, si dividono in "famiglie politiche". Le principali sono quelle del Partito Popolare Europeo e dei Socialisti e Democratici Europei. Rilevanti anche l'Alde (Alleanza Liberaldemocratici Europei), i Verdi Europei e la Sinistra Europea-Sinistra Verde Nordica. Negli ultimi anni hanno acquisito crescente rilevanza altri gruppi, anzitutto i Conservatori Riformisti (fondato dal Partito Conservatore del Regno Unito), Europa delle Nazioni e Europa delle libertà e democrazia diretta. Nel Parlamento Europeo è anche possibile non essere iscritti ad alcun gruppo.

Del Ppe fanno parte Forza Italia, Ucd, Alternativa Popolare e Sudtiroler Volkspartei. Del gruppo Sd fanno parte il Partito Democratico, Articolo 1 (che non si presenta nel 2019) e Possibile (che si presenta insieme ai Verdi). Del gruppo Alde fa parte solo David Borrelli, che ha abbandonato il Movimento 5 Stelle (Più Europa entrerà in questo gruppo). Del gruppo Sinistra Europea fa parte la lista del 2014 L'Altra Europa con Tsipras (nel 2019 entrerà in questo gruppo La Sinistra). Del gruppo Verdi Europei fanno parte i Verdi, ora lista Europa Verde. Del gruppo Conservatori Riformisti fanno parte Fratelli d'Italia e i Conservatori Riformisti Italiani. Del gruppo Europa delle Nazioni fa parte la Lega. Del gruppo Europa delle libertà e democrazia diretta fa parte il Movimento 5 Stelle.

Elezioni europee: liste e candidati

Di seguito le liste che si presentano alle elezioni europee 2019 in Italia nella circoscrizione Nord-Ovest.

Lega
Movimento 5 Stelle
Partito Democratico - Siamo Europei
Forza Italia
Fratelli d'Italia
Più Europa - Italia in Comune - Partito Democratico Europeo
Europa Verde
La Sinistra
Il Popolo della Famiglia - Alternativa Popolare
Popolari per l'Italia
Partito Comunista
CasaPound - Destre Unite
Forza Nuova
Partito Animalista
Partito Pirata
Autonomie per l'Europa

Potrebbe interessarti

  • Perchè è importante cambiare le lenzuola del letto

  • Schiamazzi e lite furibonda all'una di notte in strada

  • Pulizia della lavastoviglie: tutti i consigli utili

  • Come svegliarsi bene la mattina: 6 consigli pratici

I più letti della settimana

  • Follia sul bus a Milano, autista picchiato a sangue: la foto denuncia dell'occhio tumefatto

  • E' morto a Milano Enrico Nascimbeni, aveva 59 anni

  • Sciopero dei mezzi a Milano, giovedì stop a metro, tram e bus Atm: gli orari dell'agitazione

  • Meno di 300 euro per andare (e tornare) da Milano a New York: ecco il nuovo volo diretto

  • Ragazzo di ventidue anni sparito da oltre un mese: ritrovato a Milano, dormiva in strada

  • Assorbenti, coppette mestruali e sex toys: a Milano il primo negozio dedicato alla vagina

Torna su
MilanoToday è in caricamento