Foibe, polemiche per il convegno "coi fascisti" nel Municipio 4

Sotto accusa anche la mostra di fumetti editi da una casa editrice vicina all'estrema destra

Una manifestazione neofascista (Repertorio)

Polemiche al Municipio 4 di Milano per il giorno del ricordo delle Foibe: il comitato "memoria antifascista" parla di «ennesima provocazione» da parte dei vertici del Municipio per il parterre di ospiti di una serata organizzata nella sede del Municipio in via Oglio, con appuntamento il 7 febbraio alle 18.30.

La locandina, su sfondo nero, riporta i nomi dei partecipanti: oltre al leghista Paolo Guido Bassi, presidente del Municipio 4, e al giornalista di destra Luciano Garibaldi, troviamo Giuseppe Manzoni di Chiosca e il segretario milanese dell'Anvgd Claudio Giraldi. Secondo il comitato "memoria antifascista", Manzoni sarebbe uno storico con dichiarate simpatie fasciste.

La giornata sarà anticipata dalla presentazione di una mostra di fumetti della casa editrice Ferrogallico che, sempre citando il comitato, sarebbe retta dal cantautore Federigo Goglio detto "Skoll", già condannato nel 2013 per apologia di fascismo, e dai dirigenti di Forza Nuova Alfredo Durantini e Marco Carucci.

Il comitato ricorda un episodio simile nel 2017, quando un concerto proprio con "Skoll" doveva essere ospitato in Palazzina Liberty, ma dopo varie proteste fu organizzato un incontro in via Oglio. Ma il comitato cita anche l'exploit recente del consigliere municipale di Fratelli d'Italia Federico Rocca, che a Natale ha postato una sua foto col saluto del legionario (il pugno chiuso contro il petto), accanto a una pastorella da presepe (a Gardaland) con il braccio destro teso verso l'alto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La richiesta del comitato? Quella di sospedere, possibiolmente, l'incontro ("crediamo che il sindaco di Milano debba sapere che sarà concessa una sala pubblica ai fascisti"), e quantomeno di evitare il saluto del rappresentante istituzionale (il leghista Bassi, presidente del Municipio).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • È morto John Peter Sloan, l'insegnante d'inglese più simpatico e famoso d'Italia

  • Coronavirus, il bollettino: 441 nuovi casi in Lombardia, ma terapie intensive sotto i 200

  • Spostamenti fuori regione dal 3 giugno: la Lombardia rischia di rimanere chiusa altre 2 settimane

  • Coronavirus, bollettino: altri 285 casi. "Nessun decesso segnalato" in Lombardia in un giorno

  • Esibizione Frecce Tricolori in Lombardia: video e immagini esibizione lunedì 25 maggio

  • Incidente in viale Monza, travolto e ucciso da un'auto mentre cammina sul marciapiede

Torna su
MilanoToday è in caricamento