La Lega contro la proiezione del film che parla di amore gay: "Infiltrazione Lgbt a scuola"

La risposta della regista Veronica Pivetti: "Forse non sanno di cosa stanno parlando"

Polemiche sul film che parla di un adolescente omosessuale

Continuano le polemiche per la proiezione del film "Né Giulietta né Romeo" all'istituto Cavalieri di Milano il 25 febbraio. Il film, uscito nel 2015, racconta la vicenda di un ragazzo di 16 anni con genitori separati (e molto diversi tra loro), che si innamora di un coetaneo. Alla proiezione era presente anche Veronica Pivetti, regista e attrice, che ha discusso con gli studenti e le studentesse dei temi del film, soprattutto la questione omosessuale, ovviamente in "chiave" adolescente vista la platea.

Il film era stato patrocinato dall'Unicef, mentre la proiezione ha avuto il patrocinio dell'Unar (Ufficio nazionale anti discriminazioni) e della presidenza del consiglio dei ministri. L'annuncio della proiezione aveva generato polemiche da parte degli esponenti milanesi di centrodestra. E dopo la proiezione è sceso in campo Massimiliano Romeo, capogruppo della Lega Nord in Regione Lombardia, con una interrogazione a risposta immediata prevista durante la seduta del 7 marzo e rivolta a Valentina Aprea (Forza Italia), assessore regionale all'istruzione.

Secondo la Lega, l'iniziativa era stata presentata come un evento che intendeva stimolare un dibattito sulla lotta al bullismo, mentre si tratterebbe invece di "propaganda gay". Romeo chiede, nell'interrogazione, se i genitori degli studenti fossero stati informati dei reali contenuti della proiezione e - senza mezzi termini - parla di "infiltrazione Lgbt nella scuola pubblica" e di necessità del "consenso informato dei genitori" ogni volta che "si affrontano a scuola tematiche sensibili o controverse". La regista Pivetti però non ci sta e garantisce di essere pronta ad organizzare una proiezione anche per i leghisti: "Forse non sanno di cosa stanno parlando". 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Lascia il figlio solo in casa per andare a rubare: ladra arrestata insieme al compagno

  • Cronaca

    Maltempo, allerta temporali forti: attivato il monitoraggio del Seveso e del Lambro

  • Cronaca

    A cena con il cappello sotto Palazzo Lombardia con sorpresa: Valentino ha fretta di nascere

  • Cronaca

    Prende a bastonate la madre per i soldi e le mette una corda intorno al collo: arrestato

I più letti della settimana

  • Fa un incidente, ma continua a viaggiare: poco dopo si schianta contro un furgone e muore

  • "Vegani di merda, fate schifo": uomo pestato a sangue dal branco fuori dal ristorante "veg"

  • La mamma non accetta la sua omosessualità: ragazza cerca di uccidersi in metro, salvata

  • Ladro cerca di rubare una bici da 7 mila euro, cade e batte la testa: gravissimo

  • Centrale di smistamento di documenti falsi: sigilli al ristorante in via Padova

  • Milano, lavoratore licenziato dopo 30 anni: "Adesso abbiamo una macchina al tuo posto"

Torna su
MilanoToday è in caricamento