La Lega contro la proiezione del film che parla di amore gay: "Infiltrazione Lgbt a scuola"

La risposta della regista Veronica Pivetti: "Forse non sanno di cosa stanno parlando"

Polemiche sul film che parla di un adolescente omosessuale

Continuano le polemiche per la proiezione del film "Né Giulietta né Romeo" all'istituto Cavalieri di Milano il 25 febbraio. Il film, uscito nel 2015, racconta la vicenda di un ragazzo di 16 anni con genitori separati (e molto diversi tra loro), che si innamora di un coetaneo. Alla proiezione era presente anche Veronica Pivetti, regista e attrice, che ha discusso con gli studenti e le studentesse dei temi del film, soprattutto la questione omosessuale, ovviamente in "chiave" adolescente vista la platea.

Il film era stato patrocinato dall'Unicef, mentre la proiezione ha avuto il patrocinio dell'Unar (Ufficio nazionale anti discriminazioni) e della presidenza del consiglio dei ministri. L'annuncio della proiezione aveva generato polemiche da parte degli esponenti milanesi di centrodestra. E dopo la proiezione è sceso in campo Massimiliano Romeo, capogruppo della Lega Nord in Regione Lombardia, con una interrogazione a risposta immediata prevista durante la seduta del 7 marzo e rivolta a Valentina Aprea (Forza Italia), assessore regionale all'istruzione.

Secondo la Lega, l'iniziativa era stata presentata come un evento che intendeva stimolare un dibattito sulla lotta al bullismo, mentre si tratterebbe invece di "propaganda gay". Romeo chiede, nell'interrogazione, se i genitori degli studenti fossero stati informati dei reali contenuti della proiezione e - senza mezzi termini - parla di "infiltrazione Lgbt nella scuola pubblica" e di necessità del "consenso informato dei genitori" ogni volta che "si affrontano a scuola tematiche sensibili o controverse". La regista Pivetti però non ci sta e garantisce di essere pronta ad organizzare una proiezione anche per i leghisti: "Forse non sanno di cosa stanno parlando". 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Approvata la mozione: scatta il numero chiuso alla Statale di Milano, protestano gli studenti

    • Politica

      Attentato a Manchester, Sala: “Si alzano i livelli di allerta, controlli a San Siro per i concerti"

    • Cronaca

      Metro, sì al prolungamento di “rossa” e “lilla”: la M1 e la M5 verso Monza e Settimo Milanese

    • Cronaca

      È in vendita anche a Milano la “marijuana legale”: ecco dove si può comprare EasyJoint

    I più letti della settimana

    • Ivan Scalfarotto si è sposato a Milano: prima unione civile di un membro del governo

    • Borghezio: condanna contro l'ex ministro Kyenge, risarcimento da 50mila euro

    • Berlusconi fonda un nuovo partito, ecco Movimento animalista: "Puntiamo al 20%"

    • Il prete accoglie 9 profughi, il sindaco leghista "minaccia" controlli in parrocchia

    • Bufera sul nuovo difensore regionale Carlo Lio: "Ha la terza media, inadeguato"

    • Attentato a Manchester, Sala: “Si alzano i livelli di allerta, controlli a San Siro per i concerti"

    Torna su
    MilanoToday è in caricamento