Fini: "Parole di Salvini lesive della Costituzione"

Il presidente della Camera Gianfranco Fini entra nella polemica milanese sulle carrozze riservate a donne e posti a sedere per residenti milanesi. Fini giudica le parole lesive della Costituzione e delle persone

Gianfranco Fini dice la sua sulla querelle scatenata dalle parole di Salvini, responsabile regionale del Carroccio.

Il presidente della Camera ha dichirato che “Se si legge la Costituzione certe proposte non si possono fare perché lesive della Carta Fondamentale e delle persone, qualsiasi sia il colore della loro pelle, la razza e la lingua”.

Immediate le repliche al Presidente della Camera da parte del Pdl. I deputati Pdl Micaela Biancofiore e Giorgio Stracquadanio in un articolo sul quotidiano on line 'Il Predellino' criticano Fini per non aver stigmatizzato le dichiarazioni di Salvini e rilanciando: "i recenti episodi di razzismo antiitaliano che si stanno consumando nella provincia di Bolzano da parte di un intero schieramento politico, Svp e Partito Democratico, attraverso esponenti che hanno responsabilità nelle istituzioni".

I due parlamentari del Pdl elencano altri episodi, tra i quali il fatto che "la maggioranza di lingua tedesca nel consiglio provinciale d Bolzano ha approvato, con il voto favorevole di un rappresentante del Pd, una mozione presentata dal raggruppamento di estrema destra Suedtiroler Freiheit, il partito della filoterrorista Eva Klotz affermatosi alle ultime elezioni, con la quale si auspica un provvedimento di clemenza per i terroristi sudtirolesi da decenni riparati all'estero per non scontare le condanne ricevute in Italia, e definiti nel documento 'combattenti della liberta'". E poi: "la decisione recente della Svp, un partito che partecipa alle elezioni politiche italiane e esprime deputati e senatori, di modificare il proprio statuto per non permettere più la candidatura di persone di lingua italiana".

Anche il premier Berlusconi è intervenuto sulla vicenda affermando che: "Lo stesso Matteo Salvini ha detto che si trattava di una battuta, di una provocazione che non ha alcun fondamento".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, turista sequestrata e violentata dentro un McDonald's: le fratturano anche il naso

  • Primark apre un altro negozio milanese: il 4 dicembre inaugura il mega store al Fiordaliso

  • La procura sequestra il Villaggio di Natale a Milano: a rischio l'apertura del mega parco

  • La metro è sempre più grande, ecco i soldi per prolungare la M5: 11 nuove stazioni sulla lilla

  • Incidente a Milano, perde il controllo dell'auto: finisce nel ristorante, paura in piazzale Martini

  • Milano, lite in strada tra due donne per 50 euro: uomo le separa ma viene accoltellato

Torna su
MilanoToday è in caricamento