Corruzione e sanità, Formigoni a processo anche a Cremona

L'ex governatore è accusato di avere intascato più di 400 mila euro per favorire un imprenditore nella gara d'acquisto di un macchinario da parte dell'ospedale cremonese

Roberto Formigoni

Guai giudiziari anche a Cremona per l'ex presidente di Regione Lombardia Roberto Formigoni. Il "Celeste" andrà a processo per corruzione e turbativa d'asta con l'accusa di avere ricevuto 477 mila euro dall'ex consigliere regionale di Forza Italia Massimo Guarischi in cambio di un trattamento "preferenziale" ad un imprenditore, Giuseppe Lo Presti.

Il caso riguarda l'acquisto di un'apparecchiatura oncologica da parte dell'ospedale di Cremona. Il rinvio a giudizio è stato stabilito dal gup cremonese Pierpaolo Beluzzi, mentre l'indagine (che è uno stralcio di quella più corposa sulle tangenti nella sanità lombarda) è condotta da Carlotta Bernardini.

I 477 mila euro, secondo l'accusa, non sarebbero stati tutti elargiti in denaro ma anche in varie utilità, tra cui pranzi, cene, un orologio e viaggi: in particolare due vacanze in barca in Croazia (del valore di 11.900 euro e 17.910 euro), un viaggio in Sudafrica (7 mila euro) e il noleggio di due elicotteri (14 mila euro, per Saint Moritz e la Valtellina) e un aereo (per Olbia, per 12 mila euro).

Guarischi è stato condannato a cinque anni a Milano, con l'accusa di sostenere in modo "non occasionale spese molto significative in favore di Formigoni", un rapporto che per i giudici che lo hanno condannato non può che essere definito "clientelare". Per il filone principale dell'inchiesta (che è il caso Maugeri e San Raffaele), Formigoni attende per il 19 settembre la sentenza d'appello.

Potrebbe interessarti

  • Schiamazzi e lite furibonda all'una di notte in strada

  • Perchè è importante cambiare le lenzuola del letto

  • Pulizia della lavastoviglie: tutti i consigli utili

  • Come svegliarsi bene la mattina: 6 consigli pratici

I più letti della settimana

  • Follia sul bus a Milano, autista picchiato a sangue: la foto denuncia dell'occhio tumefatto

  • E' morto a Milano Enrico Nascimbeni, aveva 59 anni

  • Sciopero dei mezzi a Milano, giovedì stop a metro, tram e bus Atm: gli orari dell'agitazione

  • Assorbenti, coppette mestruali e sex toys: a Milano il primo negozio dedicato alla vagina

  • Ragazzo di ventidue anni sparito da oltre un mese: ritrovato a Milano, dormiva in strada

  • Lavoro, multinazionale giapponese assume mille persone in Italia: 400 solo a Milano

Torna su
MilanoToday è in caricamento