Dopo Berlusconi, arrivano le "sette domande" per Formigoni

Il quotidiano di Mauro chiede al governatore lumi sulle vacanze pagate da Daccò, come fece per Berlusconi: "Formigoni non ha ancora dato risposte"

Dopo l'ex premier Silvio Berlusconi - con le famose dieci domande ripetute "all'infinito" sui presunti incontri con minorenni nell'era Papi -, Repubblica prende nel mirino delle "domande senza risposte" il governatore della Lombardia Roberto Formigoni

Sette domande specifiche sulle "vacanze personali" del presidente regionale, che, secondo le carte scoperte dal Corriere, sarebbero state pagate dal faccendiere della sanità arrestato e indagato Daccò. Anche se la cosa, ha più volte sottolineato il governatore, "non costituisce reato". Qui le domande.    

 

formigoni-11

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Dj Fabo è in Svizzera: in corso le visite per l'eutanasia

    • Cronaca

      Donna partorisce in strada: le sue condizioni sono buone

    • Milano Centro

      Sentinelli, il flash mob di solidarietà per palme e banani: "La diversità è un valore"

    • San Donato

      Ruba superalcolici all'Esselunga, poi scappa cercando di picchiare i dipendenti

    I più letti della settimana

    • Majorino lancia la grande manifestazione per l'accoglienza dei migranti, scoppia la polemica

    • Dal Comune di Milano 95 milioni di euro per le famiglie con minori, i disoccupati e i pensionati

    • CasaPound presenta un libro su Mussolini nel comune, polemiche dell'Anpi

    • "Clandestini" anziché "richiedenti asilo" sui manifesti: Lega condannata

    • Giardino dei Giusti, via libera del Tar: per i giudici il verde urbano è salvaguardato

    • Film sui gay a scuola, è polemica

    Torna su
    MilanoToday è in caricamento