Formigoni "nervosetto" strappa microfono a giornalista

Il governatore "sbotta" in un incontro in Regione

Roberto Formigoni "nervosetto" per la vicenda sulle vacanze pagate dal faccendiere Daccò. Durante un incontro in Regione, martedì 24 aprile, avrebbe "strappato" di mano il microfono a una cronista di Telelombardia che gli stava facendo domande proprio sulle sue vacanze pagate.

Il governatore si sarebbe giustificato dicendo: "Erano domande a senso unico, senza contraddittorio; le ho preso il microfono perchè volevo rispondere". Ma l'impressione, secondo molti, è che sia davvero sotto pressione per l'intera storia (che, ricordiamo, non lo sta coinvolgendo penalmente). 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Nerviano

      Nerviano, incidente alle giostre: mamma e figlia di nove anni cadono dai seggiolini volanti

    • Cronaca

      Anziana muore avvelenata in casa, grave la figlia medico: ipotesi omicidio-suicidio

    • Cultura

      Manichini incappucciati si arrampicano nei palazzi sui Navigli: la misteriosa iniziativa

    • Cronaca

      Incendi nella notte: due auto devastate dalle fiamme in via Ponale e viale Sarca | Immagini

    I più letti della settimana

    • Ormai è deciso: cittadinanza onoraria di Milano al Dalai Lama

    • Durissima polemica sulle commissioni in Municipio 7

    • "Chi vorresti per gli Ambrogini"? L'assessore lo chiede sul web

    • Violenza sulle donne: alla "Fermati Otello Cup" anche le consigliere comunali

    • Consiglio comunale, niente seggio ai Radicali: la decisione del Tar

    Torna su
    MilanoToday è in caricamento