homemenulensuserclosebubble2shareemailgoogleplusstarcalendarlocation-pinwhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsapptelegramcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcaselock-openlog-outeditfiletrophysent_newscensure_commentgeneric_commentrestaurant_companiessunnymoonsuncloudmooncloudrainheavysnowthunderheavysnowheavyfogfog-nightrainlightwhitecloudblackcloudcloudyweather-timewindbarometerrainfallhumiditythermometersunrise-sunsetsleetsnowcelsius

Formigoni "nervosetto" strappa microfono a giornalista

Il governatore "sbotta" in un incontro in Regione

Roberto Formigoni "nervosetto" per la vicenda sulle vacanze pagate dal faccendiere Daccò. Durante un incontro in Regione, martedì 24 aprile, avrebbe "strappato" di mano il microfono a una cronista di Telelombardia che gli stava facendo domande proprio sulle sue vacanze pagate.

Il governatore si sarebbe giustificato dicendo: "Erano domande a senso unico, senza contraddittorio; le ho preso il microfono perchè volevo rispondere". Ma l'impressione, secondo molti, è che sia davvero sotto pressione per l'intera storia (che, ricordiamo, non lo sta coinvolgendo penalmente). 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Politica

      «Alcune centinaia di profughi diventeranno volontari contro il degrado in città»

    • Porta Ticinese

      Respinti dalla discoteca, aggrediscono persone a caso sui Navigli

    • Cronaca

      Milanese 74enne muore davanti alla moglie in acqua a Caorle

    • Cronaca

      Milano, rischia di chiudere il negozio più antico della città: raccolta firme per salvarlo

    I più letti della settimana

    • Milano, la segretaria generale del Comune si dimette dopo 5 giorni: andrà a processo

    • In Lombardia da settembre lo sportello (e il telefono) "anti gender"

    • «Alcune centinaia di profughi diventeranno volontari contro il degrado in città»

    • Parisi, no al referendum. E a settembre da Milano nasce il nuovo centrodestra

    • Turchia: la Lega Nord manifesta contro Erdogan davanti al consolato

    • Parisi continua a parlare da leader del centrodestra. I malumori

    Torna su
    MilanoToday è in caricamento