Formigoni e il "mi scappa da votare": "Elezioni subito piuttosto che primarie"

Il governatore uscente rimane possibilista sulla sua candidatura ("Ci penserò") e punta per le elezioni il 16 dicembre 2012: "Meglio governare subito che le primarie Pdl"

Formigoni con i giornalisti

Roberto Formigoni, durante un incontro con i giornalisti in cui si è fatto il punto sulla crisi politica in Lombardia, ha ribadito la sua convinzione che sia utile convocare le elezioni regionali anticipate il 16 dicembre, anche a costo di rinunciare alle primarie per la scelta del suo successore alla presidenza della Regione.

"Io sono stato tra i primissimi a invocare il metodo delle primarie, che andrebbe stabilito per legge", ha spiegato il governatore, ma ha subito aggiunto rispondendo a una domanda, "é vero che se si va a votare il 16 dicembre le primarie non saranno possibili, saranno possibili se si voterà il 27 gennaio: bisogna scegliere il male minore. E' maggiore il male di non fare le primarie o di lasciare per lungo tempo senza un governo la Lombardia?".

Ricordando la telefonata di lunedì con il premier di Mario Monti sul tema, il governatore uscente ha confermato che "tra domani e mercoledì" avrà un incontro a Roma con il ministro dell'Interno Annamaria Cancellieri per affrontare gli aspetti tecnici.

Sugli aspetti politici Formigoni ha confermato la sua contrarietà a che il candidato del centrodestra sia espresso dalla Lega, perché a suo giudizio "deve necessariamente appartenere al Pdl: non si può dare la terza presidenza di Regione del Nord a una Lega che ha un terzo dei nostri voti".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Questo, ha concluso Formigoni, non sono sarebbe "folle e demenziale", ma sottovaluterebbe che "la stragrande maggioranza dei lombardi ha le scatole piene di una Lega prepotente che rompe i patti".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scuola e Coronavirus: "Incalzata, la ministra Azzolina ha abbandonato la chat. Surreale"

  • Coronavirus, mascherine gratis in Lombardia: ecco dove ritirarle, a Milano sono 900mila

  • "Sono affamato": l'Esselunga gli regala la spesa, e lui sputa in faccia al vigilante

  • Coronavirus, a Milano continuano a crescere i contagi. Oltre 9mila morti in tutta la Regione

  • Coronavirus, a Milano 411 nuovi positivi in 24 ore: "La curva dei contagi è preoccupante"

  • Coronavirus, 99 malati in più a Milano nelle ultime 24 ore. «Serve ultimo sforzo»

Torna su
MilanoToday è in caricamento