Presidio di Forza Nuova: in cinquecento alla contromanifestazione antifascista

Mobilitazione partita da piazza Fontana, poi corteo fino a piazza della Scala

Il corteo antifascista (foto Luciano Muhlbauer, Fb)

Cinquecento persone si sono radunate in piazza Fontana per protestare contro il presidio autorizzato di Forza Nuova all'Arco della Pace. Gli antifascisti sono poi partiti in corteo, diretti a piazza della Scala. 

Al contropresidio, organizzato dall'Anpi, hanno aderito diverse sigle, da Rifondazione comunista ai Sentinelli, dal centro sociale Cantiere ad attivisti di diversi partiti di centrosinistra. La protesta era indirizzata contro il presidio di Forza Nuova, chiamato "Per la sovranità in piazza", con cui il movimento di estrema destra intende protestare all'indirizzo dei "governi delle banche".

Il presidio di Forza Nuova era stato autorizzato dalla questura di Milano dopo che il centrosinistra, in testa il sindaco Giuseppe Sala, aveva chiesto che venisse impedito. In un primo momento si era parlato di un luogo in "estrema periferia", poi è stato scelto l'Arco della Pace, mentre la stessa questura aveva rigettato l'idea di piazzale Cadorna, inizialmente scelta dai forzanuovisti, perché - data la stazione ferroviaria - è considerata un obiettivo sensibile. 

Il presidio di Forza Nuova all'Arco (foto E.V.)

forza nuova arco pace - ele ven-2

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, militare pugnalato alla gola in Stazione Centrale da un passante che urla "Allah akbar"

  • Esplosione nella fabbrica di cannabis light: fiamme alte 10 metri, feriti padre e due figli

  • Milano, tenta di incassare il gratta e vinci rubato: beccato, in casa ne aveva altri 600

  • Sciopero venerdì 27 setttembre, a Milano si fermano per 24 ore i mezzi Atm: orari di metro

  • Incidente sull'A4, camion ribaltato in mezzo alla carreggiata: sei chilometri di coda

  • "Ritrovo di pregiudicati", la questura chiude tre bar di zona Certosa

Torna su
MilanoToday è in caricamento