Open data: arriva il "geoportale" per i dati geografici mappati

La presentazione dello strumento

La mappa delle scuole milanesi

I dati geografici e territoriali del comune di Milano potranno, d'ora in poi, essere consultati attraverso una nuova piattaforma web, il "Geoportale", che permette di gestire e condividere in maniera integrata le mappe tecniche e le story map in possesso del comune. Il nuovo strumento è stato presentato il 21 febbraio dall'assessore Lorenzo Lipparini (partecipazione, cittadinanza attiva e open data).

Il Geoportale si affianca agli altri strumenti a disposizione dei cittadini, insieme al portale SiSi (sistema statistico integrato) e al portale open data. Per effettuare una ricerca all’interno del Geoportale è sufficiente inserire una chiave all’interno del catalogo o scegliere tra le diverse tematiche proposte (ambiente, educazione, mobilità, territorio, topografia, storiografia) e il sistema rilascerà l’informazione mappata e disponibile per il download.

Il progetto verrà ulteriormente alimentato e la collaborazione con gli utilizzatori dei geodati sarà centrale per migliorare la qualità delle informazioni rilasciate.

Infine, una curiosità: all’interno della sezione Extra è possibile trovare alcune immagini di Milano, divise in tre categorie: "Milano com’era", che raccoglie alcune immagini storiche della città, "Milano contemporanea", ritratto della città che cambia e "Milano curiosa"geop, che mette insieme alcuni tra i miti, leggende e le curiosità legate ad alcuni luoghi simbolo del capoluogo lombardo. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Navigando all’interno della piattaforma si potrà accedere, ad esempio, a utili informazioni sulla distribuzione geografica delle scuole, si potranno conoscere i limiti geografici dei nove municipi o la posizione di tutte le case dell’acqua», ha spiegato Lipparini: «Il Geoportale si avvale inoltre di un innovativo modello di fruizione che prevede la totale disponibilità dei dati territoriali e la possibilità di dotare l'Amministrazione di un nuovo strumento di lavoro. Un'iniziativa che conferma la centralità degli open data come strumento di trasparenza e partecipazione e di restituzione di valore al territorio».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, l'allarme dei medici di Milano: "Prepararsi a stagione influenzale o sarà crisi"

  • Milano, folle abbandona la mamma sull'A7, poi picchia un tranviere e si mette a guidare il tram

  • Accoltellato sull'autobus a Milano, 23enne gravissimo in ospedale

  • Follia alla Darsena: due ragazzi gettano in acqua un venditore di rose e poi scappano

  • Coronavirus, nuovo decreto su mascherine, discoteche e voli: che cosa (non) cambia dal 14 luglio

  • Milano, niente più mascherina all'aperto se si rispetta la distanza di sicurezza

Torna su
MilanoToday è in caricamento