Golosaria 2018 a Milano: "Vetrina per tante eccellenze lombarde"

Presentata l'edizione al Pirellone

Giornata dell'alimentazione

E' stata presentata mercoledì mattina, al Belvedere di Palazzo Lombardia, la tredicesima edizione di 'Golosaria', la fiera dedicata al cibo Made in Italy, che si terrà a Milano dal 27 al 29 ottobre negli spazi del Mi.Co. Milano Congressi, Fieramilanocity. Alla conferenza stampa ha preso parte il sottosegretario alla Presidenza della Regione Lombardia con delega ai Rapporti con il Consiglio regionale Fabrizio Turba.

"La Lombardia non può certamente mancare a una rassega come 'Golosaria' - ha detto il sottosegretario -, che, attraverso l'esaltazione del gusto, va nella direzione impressa dall'assessore regionale all'Agricoltura, Alimentazione e Sistemi verdi Fabio Rolfi: promuove la produzione agroalimentare lombarda, tra le eccellenze della nostra regione, che ci colloca ai primi posti in Italia. Questo livello di qualità è garantito anche dai severi controlli di filiera e gli organizzatori hanno dimostrato di premiarla, coinvolgendo realtà lombarde, tra cui un produttore di vini bergamasco e un ristorante di Albavilla".

Golosaria 2018: "Una grande manifestazione"

"Il percorso emozionale offerto dalla manifestazione - ha proseguito Turba - si rivela anche un prezioso strumento anti-sofisticazione, poiché il visitatore, assaggiando i prodotti, impara a conoscerli e a distinguerli, diventando un consumatore consapevole. È, questa, una grande battaglia della Regione Lombardia, come quella per la valorizzazione e promozione dell'agricoltura di montagna, non solo per l'eccellenza della produzione, ma anche e soprattutto per il presidio del territorio che garantisce, un valore aggiunto rispetto al prodotto, che consente a questa agricoltura di mantenersi remunerativa".

"'Golosaria' rappresenta ormai un appuntamento fisso e un'occasione di incontro importante anche per gli addetti ai lavori - è il commento dell'assessore all'Alimentazione Fabio Rolfi -. La tredicesima edizione, arricchita anche dallo spazio di 'FormaggItalia', sta facendo registrare numeri eccezionali in termini di operatori presenti".

"In questi anni - prosegue Rolfi - la Regione Lombardia sarà molto attiva per organizzare, valorizzare e promuovere iniziative volte a far conoscere le eccellenze agroalimentari del nostro territorio. Vogliamo dialogare con le associazioni e gli altri enti istituzionali, per fare rete e fare in modo che nessuna energia vada sprecata. Le sfide che dobbiamo affrontare in un mercato globalizzato sono difficili e solo se puntiamo su una seria azione comune possiamo vincerle".

"L'offerta agroalimentare della Lombardia - prosegue - è una ricchezza enorme sotto il profilo della tradizione, della cultura e della sicurezza alimentare, dell'indotto economico e della narrazione del nostro territorio anche in chiave turistica. Proprio in quest'ottica non posso far altro che sposare il tema dell'edizione 2018: 'Il Buono che fa Bene'". "Milano - conclude Rolfi - può e deve essere la vetrina sul mondo delle eccellenze lombarde. C'è tanto lavoro da fare, ma ho ben chiari gli obiettivi su cui la Regione si vuole concentrare. La distintività e la qualità dei prodotti lombardi saranno le nostre carte vincenti". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, turista sequestrata e violentata dentro un McDonald's: le fratturano anche il naso

  • Primark apre un altro negozio milanese: il 4 dicembre inaugura il mega store al Fiordaliso

  • Giovane morto travolto da un treno del metrò: Cassazione condanna l'agente di stazione di Atm

  • La procura sequestra il Villaggio di Natale a Milano: a rischio l'apertura del mega parco

  • Incidente a Milano, perde il controllo dell'auto: finisce nel ristorante, paura in piazzale Martini

  • Influencer per sfida in piazza Duomo, torna la seconda volta: identificata con l'autista

Torna su
MilanoToday è in caricamento