Cologno Monzese si ricopre di graffiti: "Sindaco Rocchi dimissioni, eversivo nazista"

Nella cittadina a nord-est di Milano sono comparse diverse scritte che incitano l'attuale sindaco ad andarsene

Angelo Rocchi (facebook.com/angelo.rocchi.71)

Diversi graffiti che incitano l'attuale sindaco di Cologno Monzese, Angelo Rocchi a dimettersi, definendolo un "eversivo nazista", sono comparsi per tutta la città a nord-est di Milano. A queste offese il primo cittadino ha risposto dicendo che lui andrà comunque avanti senza farsi intimidire. Le scritte, a opera di ignoti, accusano Rocchi di appartenere all'estrema destra e lo invitano ad abbandonare il suo mandato.

"Tutti i giorni mi alzo con l'intenzione di dare il meglio per la nostra città", ha scritto Rocchi commendano il contenuto dei graffiti, "una forza interiore mi spinge a restituire a tutti i colognesi una città più bella, pulita, attrattiva, lavorando sodo senza prestare il fianco ad offese e critiche gratuite". I messaggi contro il sindaco comparsi su diversi arredi urbani definiscono Rocchi un nazista, augurandogli di finire in galera. "Se sto antipatico a questi 'democratici' professionisti del degrado", ha continuato il primo cittadino, "significa che sono sulla strada giusta. Non sono di certo queste offese a fermare il grande lavoro che stiamo facendo".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La scorsa primavera una bufera di polemiche aveva investito l'amministrazione comunale di Cologno a causa di una rievocazione storica della seconda guerra mondiale, organizzata nella cittadina. A criticare l'iniziativa erano state alcune sigle politiche di opposizione, Anpi e Aned. Rocchi, che già all'epoca si era detto preoccupato per una reazione "frutto di un'informazione distorta da parte della sinistra colognese", anche nel caso dei graffiti ha puntato il dito contro l'opposizione, la quale, fatta eccezione per il consigliere Alessandro Del Corno, non avrebbe espresso solidarietà al primo cittadino per quanto avvenuto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, 'paziente covid positivo' attraversa la città con flebo e ossigeno: la performance

  • Milano, 15 volanti danno la caccia a un uomo: il folle inseguimento finisce in Buenos Aires

  • Incidente a Carpiano, scontro tra due auto piene di bambini: bimba di 7 mesi grave

  • Milano, ancora spari in via Creta: ragazzo di 32 anni gambizzato durante la notte, le indagini

  • Tragedia a Pero, bambino di 5 anni muore soffocato mentre mangia una brioche in casa

  • Maltempo a Milano, violenta grandinata nel pomeriggio di venerdì: diversi allagamenti

Torna su
MilanoToday è in caricamento