Scissione nel Pdl, nasce il gruppo "Centrodestra nazionale"

Tre gli "scissionisti": Romano La Russa, Alboni (che sarà capogruppo) e Maccari. Ma l'alleanza con Berlusconi non è in discussione. E si profila un ulteriore "spacchettamento"

A seguito dell'annuncio di Ignazio La Russa, anche in Lombardia nasce "Centrodestra nazionale", staccandosi dal Pdl ma rimanendo alleata di Berlusconi. E' stato formalizzato il nuovo gruppo consiliare al Pirellone, di cui fanno parte tre esponenti: Roberto Alboni (che sarà capogruppo), Romano La Russa e Carlo Maccari.

"I nostri elettori - ha spiegato Romano La Russa - ci chiedevano da tempo di riaffermare la nostra identità. Saremo più liberi di portare le nostre idee e la nostra storia nelle istituzioni, ma col proposito di marciare divisi e colpire uniti, come abbiamo fatto fin dal 1994, per evitare che la sinistra conquisti la Lombardia".

Per una scissione ormai consumata, poi, un'altra è sempre più probabile. Si tratta della "separazione consensuale", all'interno del Popolo della Libertà, tra chi segue e sostiene l'esperienza di Mario Monti e Gabriele Albertini e gli altri. Tra i primi il maggiore "sponsor", com'è noto, è il governatore Formigoni.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (2)

  • Avatar anonimo di luca
    luca

    A me fa ridere leggere frasi del tipo "per evitare che la sinistra conquisti la Lombardia" ... segno che questi rigurgiti di malaffare/politica non hanno uno straccio di programma, e che hanno semplicemente in testa di mantenere lo status attuale di disastro e arraffa poltrone degli ultimi vent'anni, il sistema di CL e degli amici del quartierino dei "celesti" pronti a spartirsi appalti e contratti pubblici, messo in opera dall'ex sultanato formigoniano. Che squallore...

  • Wow...caxxo se nasce "centrodestra nazionale" io,elettore di dtestra,correrò subito alle urne! eheh ma questi davvero vivono in un altro pianeta.Io da elettore di centrodestra,voglio che la mia rappresentanza candidi l'unico esponente degno di essere candidato:Gabriele Albertini.Poche palle,che berlusconi e gli altri facciano finta di non sentire mi infastidisce parecchio,perchè lo sanno bene anche loro che il 90% degli elettori di destra vuole Albertini,anzi pretende Albertini.imporre maroni/Gelimini o altre porcherie del genere,mi fa rabbrividire.

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Violenta rapina a Milano: nella gang c'è una ragazzina armata che poi spara ad un amico

  • Certosa

    Rapinava le donne sole alle fermate degli autobus: arrestato il 'terrore' delle ragazze

  • Cronaca

    Ragazzino preso a calci e coltellate per una donna dai latinos: il video del tentato omicidio

  • Cronaca

    Città Studi, palazzo evacuato per fuga di gas: paura tra i condomini

I più letti della settimana

  • Milano, Area B parte il 25 febbraio: Diesel "al bando" in città, sarà la Ztl più grande d'Italia

  • Perde il controllo del tir, si schianta contro il guardrail e abbatte un palo: morto un 30enne

  • Sciopera Milano Ristorazione e ai bimbi a scuola viene servito questo tramezzino: foto

  • Travolge e uccide un pedone: figlia della Boccassini indagata per omicidio stradale

  • Omicidio durante lite violenta: gli lancia una bicicletta, morto

  • Milano, rapina in farmacia, inseguimento e spari: arrestati una 18enne e un 19enne

Torna su
MilanoToday è in caricamento