Scissione nel Pdl, nasce il gruppo "Centrodestra nazionale"

Tre gli "scissionisti": Romano La Russa, Alboni (che sarà capogruppo) e Maccari. Ma l'alleanza con Berlusconi non è in discussione. E si profila un ulteriore "spacchettamento"

A seguito dell'annuncio di Ignazio La Russa, anche in Lombardia nasce "Centrodestra nazionale", staccandosi dal Pdl ma rimanendo alleata di Berlusconi. E' stato formalizzato il nuovo gruppo consiliare al Pirellone, di cui fanno parte tre esponenti: Roberto Alboni (che sarà capogruppo), Romano La Russa e Carlo Maccari.

"I nostri elettori - ha spiegato Romano La Russa - ci chiedevano da tempo di riaffermare la nostra identità. Saremo più liberi di portare le nostre idee e la nostra storia nelle istituzioni, ma col proposito di marciare divisi e colpire uniti, come abbiamo fatto fin dal 1994, per evitare che la sinistra conquisti la Lombardia".

Per una scissione ormai consumata, poi, un'altra è sempre più probabile. Si tratta della "separazione consensuale", all'interno del Popolo della Libertà, tra chi segue e sostiene l'esperienza di Mario Monti e Gabriele Albertini e gli altri. Tra i primi il maggiore "sponsor", com'è noto, è il governatore Formigoni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, turista sequestrata e violentata dentro un McDonald's: le fratturano anche il naso

  • Metro linea gialla M3: uomo perde la vita, circolazione bloccata

  • La procura sequestra il Villaggio di Natale a Milano: a rischio l'apertura del mega parco

  • La Dea bendata bacia il Milanese: vincita record con il concorso di sabato del Lotto

  • La metro è sempre più grande, ecco i soldi per prolungare la M5: 11 nuove stazioni sulla lilla

  • Incidente a Milano, perde il controllo dell'auto: finisce nel ristorante, paura in piazzale Martini

Torna su
MilanoToday è in caricamento