Il Comune promette: -30% dei rom a Milano in 2 anni

Altri dettagli del piano rom del Comune di Milano, che dopo lo sgombero di tutti i campi abusivi propone una riduzione della presenza di queste persone del 30% in due anni. Il denaro per trasferirli sarà erogato dal governo nazionale al commissario dedicato a questa emergenza

Il Comune di Milano ha annunciato che entro due anni il 30% dei circa 1200 rom sparsi per i campi non autorizzati sarà allontana da queste situazione di degrado. Alcuni perché, grazie ad un percorso di inserimento, saranno trasferiti in case e avranno un lavoro, gli altri perché saranno allontanati. Il concetto è abbastanza chiaro: i campi vanno smantellati e la gente che ci abita trasferita.

Il denaro necessario a questa iniziativa verrà erogato dal Governo nazionale direttamente al Commissario straordinario per l’emergenza nomadi Valerio Lombardi. Proprio il Commissario ha precisato che nonostante l’intenzione di allontanare chi non rispetta le regole, il piano è fortemente costruttivo, grazie anche alla collaborazione dell’associazionismo cattolico, molto presente sul territorio.

Il problema dei rom a Milano, secondo il Comune, è fortemente legato alla criminalità. Solo questo fine settimana infatti, un ragazzino rom poco più che 12enne ha scippato una donna a Porta Garibaldi e altre tre donne sono state scoperte rubare in un supermercato.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morto Manuel Frattini a Milano: infarto durante una serata di beneficenza

  • Milano, incidente tra un bus e un'auto in via Giordani: una donna in coma e due bimbi feriti

  • Puzza a Milano, odore fortissimo invade la città: boom di segnalazioni. La spiegazione

  • Sciopero generale a Milano, rischio caos per i mezzi: stop di 24 ore a metro, bus Atm e treni

  • Il pusher gli vende la carta: lui lo scaraventa nel vuoto per ammazzarlo, tradito dal video

  • A Milano inaugura TigellaBella: all you can eat di tigelle e gnocco fritto con salumi e formaggi

Torna su
MilanoToday è in caricamento