Bivacchi di migranti a Milano, Salvini: "Ci pensi il Comune". La replica: "Li ospiti in via Bellerio"

Il ministro: "Ci pensi il Comune a evitarli". L'assessore: "E' lui che li manda in strada"

Bivacchi

Battibecco politico tra il ministro dell'Interno Matteo Salvini e l'assessore (uscente) alle politiche sociali del Comune di Milano, Pierfrancesco Majorino, sull'allarme lanciato da alcune associazioni riguardo al presunto aumento (negli ultimi giorni) del numero di migranti che "bivaccano" in zone come la Stazione Centrale o aree verdi vicine.

Dopo l'allarme lanciato dalle associazioni, Salvini (interpellato in proposito) ha commentato nelle scorse ore di augurarsi che il Comune «faccia la sua parte evitando i bivacchi». Pronta la replica di Majorino, che a breve lascerà l'assessorato milanese per incompatibilità con la carica di parlamentare europeo: «Ecco a voi il ministro che ci è o ci fa, probabilmente un po' e un po'. Manda la gente in strada e poi dice ai sindaci che devono pensarci loro».

Il presunto aumento di persone "bivaccanti", infatti, a sentire le associazioni come Progetto Arca, Passepartout e altre, sarebbe diretta conseguenza della scelta del ministro dell'Interno di "stringere" le maglie dell'accoglienza, riducendo le concessioni di protezione e il denaro pro capite da destinare ai progetti di inclusione, e quindi provocando l'uscita di diversi migranti dalle strutture.

Protezione umanitaria quasi scomparsa

«I migranti che stanno diventando nuovi senzatetto possiamo ospitarli in via Bellerio, nella sede della Lega. Sempre che non l'abbiano pignorata, nel frattempo», il commento sarcastico di Majorino.

Il decreto sicurezza di Salvini prevede una drastica riduzione dei casi in cui si può chiedere la protezione umanitaria, un tipo di protezione accordato a coloro ai quali è negato l'asilo ma per i quali sussistono comunque cause gravi (a gennaio circa il 30% dei richiedenti asilo). E' evidente che, se queste persone diventano irregolari, non possono più restare nei centri e, dunque, allontanandosene vanno a vivere all'aperto.

Potrebbe interessarti

  • Buono, fresco, colorato: ecco dove mangiare dell'ottimo poke a Milano

  • Come pulire le porte di casa

  • Come difendersi dai ladri in casa in estate

  • Come lavare i cuscini del divano

I più letti della settimana

  • Trovato morto Stefano Marinoni, il 22enne di Baranzate scomparso dal 4 luglio: la tragedia

  • Paura per il ciclista 16enne Lorenzo Gobbo: infilzato da un legno, polmone perforato. Foto

  • Sciopero di metro, bus e tram Atm: ecco gli orari dei mezzi per giovedì 11 luglio a Milano

  • Il "più grande mall mai realizzato": 100mila mq e 160 negozi nel nuovo centro commerciale

  • Sciopero nazionale dei trasporti in arrivo: a Milano a rischio metro, bus, tram, treni e taxi

  • Incendio a Segrate, fiamme nell'officina del rottamaio: enorme nuvola di fumo nero

Torna su
MilanoToday è in caricamento