Esondazioni del Seveso, indagati ex presidente Formigoni e assessore De Corato

Contestati danni per 178 milioni di euro

Piazza allagata (repertorio)

L'ex governatore della regione Lombardia, Roberto Formigoni e l'assessore alla sicurezza, Riccardo De Corato sono stati interrogati in procura a Milano a metà ottobre nell'ambito delle indagini per inondazione colposa dopo le esondazioni del fiume Seveso che nel 2010 e 2014 allagarono il quartiere Niguarda. Per la stessa inchiesta, conclusasi a settembre, sono stati indagati anche gli ex sindaci Giuliano Pisapia e Letizia Moratti e l'assessore comunale Marco Granelli.

Formigoni e De Corato hanno chiesto di essere sentiti per difendersi dalle contestazioni mosse dagli inquirenti, i quali, anche a indagini chiuse, stanno svolgendo ulteriori accertamenti. Secondo quanto emerso fino a ora, in ogni caso, le esondazione avvenute nel periodo suddetto a nord della città hanno causato danni strutture ed infrastrutture pubbliche, imprese, abitazioni per un totale di circa 178 milioni di euro. Agli indagati i pm contestano comportamenti "omissivi" che avrebbero portato alle esondazioni del 2010 e 2014.

De Corato aveva già affermato di essere "certo di aver agito nel rispetto della legge e di aver posto in essere i precisi piani d'emergenza che venivano predisposti annualmente dalla Direzione competente". A conclusione degli interrogatori, il pm deciderà se chiedere il rinvio a giudizio per gli indagati e l'archiviazione dell'ex governatore Roberto Maroni, la cui posizione è stata stralciata, assieme a quella di altri indagati.
 

Potrebbe interessarti

  • A Milano gli rubano la bici con cui sta viaggiando per il mondo, l'appello: "Aiutatemi"

  • Intolleranza al lattosio: come riconoscerla

  • Come avere i finanziamenti per riqualificare energeticamente la casa a Milano

I più letti della settimana

  • Milano, due fratelli morti in una casa a Baggio: uno ucciso a coltellate, un altro impiccato

  • Omicidio suicidio a Milano: ammazza il fratello a coltellate, poi si impicca al balcone di casa

  • La notte folle di un uomo: fa sesso con una prostituta, poi ‘spara’, la rapina e si accoltella

  • Incidente a Zibido, si schianta alla rotatoria e l'auto si ribalta più volte: morto un 32enne

  • Temporali di "forte intensità" in arrivo a Milano: scatta l'allerta meteo di codice giallo

  • Zibido, si schianta con l'auto della mamma alla rotatoria: Francesco muore sul colpo a 32 anni

Torna su
MilanoToday è in caricamento