Intervista ai candidati sindaci delle primarie del centro sinistra di Buccinasco sul progetto della futura M4

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MilanoToday

Abbiamo ritenuto utile, come Comitato Civico M4, intervistare, durante il confronto tenutosi al centro civico Cascina Robbiolo lo scorso 24 febbraio, i tre candidati Sindaci alle ormai prossime primarie del centro sinistra di Buccinasco, che si svolgeranno il 12 marzo 2017, ponendo loro alcune domande relative al progetto di estensione della linea M4 al Sud Ovest Milano allo scopo primario di informare i tanti cittadini interessati alla tematica in oggetto. Riportiamo di seguito la cronaca dell'evento. Comitato Civico M4: Gentili candidati Sindaci, in merito alla realizzazione della M4 vorremmo sapere se ci credete e quanto ritenete strategica tale opera nel nostro territorio. Inoltre cosa proponete di fare per facilitare la realizzazione dello studio di fattibilità e quali interventi infrastrutturali mettereste in atto da primi cittadini nell'ipotesi di realizzazione del progetto ? David Arboit: "Io ci credo ed il mio partito ci crede, ma la M4 è un grosso problema" è stata questa la dichiarazione iniziale del candidato Sindaco del PD che ha poi spiegato come dal suo punto di vista sia necessario capire mediante lo studio di fattibilità quale sia il reale beneficio in termini di bacino di utenza. In altri termini il problema è rappresentato dall'investimento necessario, si parla di qualche centinaia di milioni di euro, che non può avere come protagonista la sola città di Buccinasco. "Economicamente il progetto è sensato se come minimo si fanno 4 fermate" continua l'attuale Assessore in quanto "realizzare questo sogno significa avere la capacità di fare squadra tra tante istituzioni comprese il Governo Regionale, Governo della Città di Milano ed il Governo Nazionale". "Occorre avere la capacità di mediazione e di interloquire con tutti i livelli istituzionali anche perché il bene comune significa tenere conto di tutta la totalità dei fattori, in altri termini esiste una Citta Metropolitana, esiste un piano dei trasporti e noi di Buccinasco siamo dentro la Città Metropolitana ed insieme a tutti i comuni della Città Metropolitana decideremo quale sia la scelta più intelligente, più corretta per tutti" Rino Pruiti: "Io non sono un tuttologo", debutta in questo modo il Vicesindaco in carica che, sul progetto della futura estensione della linea M4, ritiene opportuno affidarsi a chi ha già studiato l'argomento da parecchio tempo. "Mi riferisco ad esempio al Prof. Boitani dell'Università Cattolica del Sacro Cuore che ha contribuito a realizzare il PUMS del Comune di Milano e che ha pubblicamente affermato come il prolungamento della M4 sia l'unica scelta sensata in termini di rapporto benefici/costi anche rispetto ad altre ipotesi di estensione delle attuali linee metropolitane. Relativamente alla copertura finanziaria dell'opera lo stesso docente universitario ha affermato che il Governo e la Regione Lombardia possono realizzare il finanziamento di tale progetto". Non tutti sanno, continua Rino Pruiti, che "nel progetto in realizzazione della linea M4 è già oggi prevista l'ipotesi di prolungamento" in quanto da progetto si andrà a realizzare uno scambio posto tra il manufatto del Ronchetto ed il deposito/officina che allo stato attuale termina nel nulla ma che, nell'ipotesi di prolungamento sarà il punto di partenza della nuova tratta. "Ora dobbiamo ottenere lo studio di fattibilità per il quale stiamo attendendo che qualcuno a Milano (Assessore Granelli o chi per lui) attivi quel tavolo di lavoro promesso ben 7 mesi fa !" Infine una rassicurazione ed una determinata promessa a tutti i cittadini di Buccinasco che sosterranno la sua candidatura prima alle primarie e poi alle elezioni: "Dal mio punto di vista se dovessi diventare Sindaco, o se avrò responsabilità di governo, il prolungamento della linea M4 sarà, a differenza di altri, la priorità assoluta !" Rosa Palone: Dopo aver chiarito alla platea che nell'area del Ronchetto è tecnicamente incompatibile la compresenza del deposito/officina e di una eventuale fermata, l'attuale Presidente del Consiglio Comunale ribadisce come "l'amministrazione Maiorano si sia già interfacciata con le istituzioni, ma per avere più probabilità di ottenere un finanziamento dell'opera sia necessario proporre al Ministero un progetto che porti beneficio al maggior numero di potenziali utenti" In altri termini il suo punto di vista, molto vicino in questo a quanto affermato da David Arboit, è che sia necessario convincere i comuni vicini a Buccinasco relativamente alla necessità dell'opera andando anche oltre l'appartenenza politica degli stessi. Nel ringraziare poi il Comitato Civico M4 per l'attività che sta svolgendo, Rosa Palone sottolinea come a suo modo di vedere è bene che lo studio di fattibilità sia "necessariamente finanziato da tutti i comuni del Sud Ovest milanese potenzialmente interessati, questo perché partire isolati diminuirebbe le probabilità di successo finale." Termina con una battuta:" Se mi barattassero la sconfitta alle prossime primarie cittadine con la certezza di vedere realizzata la M4 nel nostro territorio, non avrei dubbi nell'accettare la proposta!" Conclusioni del Comitato Civico M4: Abbiamo ascoltato con interesse le dichiarazioni dei tre candidati Sindaci alle prossime primarie del centro sinistra che, seppur con differenti sensibilità e punti di vista, hanno dichiarato un sostanziale comune interesse nel perseguire l'obiettivo di estensione della linea M4 al nostro territorio. In sintesi riscontriamo un approccio più attendista da parte di David Arboit e di Rosa Palone che puntano ad una più ampia condivisione del progetto contrapposto ad un approccio più pragmatico e concreto di Rino Pruiti che si dichiara pronto, da subito, ad intraprendere questa battaglia con la consapevolezza e la conoscenza di quanto già accaduto. Come Comitato Civico M4, ricordiamo a tutti, per quanto ci riguarda, la grande responsabilità che dovrà essere assunta dalla prossima Amministrazione chiamata a governare la città di Buccinasco, e chiediamo fin da ora che si impegni ad operare con la massima tempestività. Comitato Civico M4 Referenti: Massimo Gigliotti - Stefano Conigliello - Davide Salesi

I più letti di oggi