Cancellate e dimenticate le origini bossiane: nasce la "Lega lombarda Salvini premier"

Il movimento fondato da Umberto Bossi nel 1982 è andato in pensione. Ecco cosa cambia

Umberto Bossi, il fondatore della Lega Nord

Un taglio netto con il passato, con le origini e con l'era bossiana. Cambia nome la Lega Lombarda che nella mattinata di lunedì 10 febbraio è stata rifondata con il nome di "Lega Lombarda Salvini Premier". Tra i soci fondatori ci sono il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, i deputati Paolo Grimoldi e Fabrizio Cecchetti e l'ex ministro all'agricoltura Gian Marco Centinaio.

Lega Lombarda: cos'è e come cambia

La Lega Lombarda fu fondata il 10 marzo del 1982 da Umberto Bossi. Nel 1991 si federò alla nascente Lega Nord che raccoglieva diversi movimenti autonomisti del Nord Italia (Lega Lombarda, Liga Veneta, Piemonte Autmonimista, L'Union Ligure, Lega Emiliano Romagnola, Alleanza Toscana). Negli anni la Lega Lombarda è stata il "braccio territoriale" del partito che il 21 dicembre ha cambiato il proprio statuto chiudendo con le proprie origini e abbracciando definitivamente la svolta salviniana. 

Il movimento madre, con circa 40 giorni di ritardo, ha seguito le orme della Lega. Il motivo non è ancora stato reso noto ufficialmente ma è praticamente quasi certo che il presidente, Paolo Grimoldi, abbia voluto dare una identità locale al nuovo partito.

La vecchia Lega, tuttavia, è ancora in piedi per mantenere in piedi gli accordi con i magistrati e pagare le rate del debito legato allo scandalo dei falsi rimborsi elettorali, avvenuto prima dell'ascesa di Salvini.

Le reazioni

"Questo nuovo movimento — ha in una nota su Facebook Paolo Grimoldi — analogamente alla Lega Salvini Premier, proseguirà le battaglie che da anni portiamo avanti per i cittadini lombardi, per il territorio lombardo e per il suo sistema economico e produttivo. Le nostre stelle polari saranno Matteo Salvini, l'autonomia e sempre prima gli italiani!".

"È per me un grande orgoglio essere tra i soci fondatori di questo movimento, che da qui in avanti sarà punto di riferimento per la politica concreta al servizio della Lombardia e dei lombardi", ha dichiarato il presidente della Regione Fontana.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, primi casi di coronavirus accertati in Lombardia: 38enne ricoverato a Codogno

  • Coronavirus, i casi sono 14: gravissimo un 38enne, in isolamento la moglie e un amico

  • Mafia, a Milano il prefetto chiude L’Antica pizzeria da Michele, storico locale napoletano

  • Coronavirus, i contagi in Lombardia salgono a 14: "Dobbiamo contenere il virus in quell'area"

  • Smog alle stelle a Milano, scatta il blocco del traffico: le auto che non potranno circolare

  • Grave incidente in autostrada A4, auto ribaltata: giovane 27enne rianimato sul posto

Torna su
MilanoToday è in caricamento