Segre declina l'invito di Salvini, non andrà al convegno della Lega: "Collaboriamo in commissione"

La senatrice a vita era stata invitata a partecipare a un convegno sulla prevenzione dell'antisemitismo

Declina per una "serie di impegni legati al Giorno della Memoria" l'invito del leader leghista Matteo Salvini, che dopo le polemiche degli ultimi mesi l'aveva invitata a partecipare a un convegno sulla prevenzione dell'antisemitismo, ma auspica che "nella Commissione contro lo hate speech deliberata dal Senato si potrà realizzare una fattiva collaborazione nell'interesse generale del Popolo Italiano". La senatrice a vita Liliana Segre si rivolge così, in un messaggio, al segretario della Lega per fargli sapere che non potrà partecipare all'iniziativa, voluta proprio da Salvini e prevista giovedì a Roma.

"Caro collega, grazie dell'invito al convegno del 16 gennaio prossimo a Roma. Purtroppo non potrò partecipare perché una serie di impegni legati al Giorno della Memoria mi tratterranno a Milano tutto il mese", scrive la senatrice rivolgendosi a Salvini.

"Apprezzo l'iniziativa sull'antisemitismo, un problema che si riaffaccia virulento nelle cronache del nostro tempo in tanti Paesi d'Europa e del mondo intero", sottolinea Segre con una precisazione: "Ritengo però che non si debba mai disgiungere la lotta all'antisemitismo dalla più generale ripulsa del razzismo e del pregiudizio che cataloga le persone in base alle origini, alle caratteristiche fisiche, sessuali, culturali o religiose".

"Questa visione mi pare tanto più necessaria in questa fase storica, in cui le condizioni di disagio sociale spingono tanti ad indirizzare la propria rabbia verso un capro espiatorio, scambiando la diversità per minaccia?- prosegue la senatrice - Ricordo con piacere la convergenza delle nostre riflessioni sui rischi di imbarbarimento della società e sulla necessità di fare qualcosa, ciascuno nel proprio ambito ed a partire dalla propria sensibilità, per farvi argine".

Non manca poi, nel messaggio, un passaggio sulla Commissione contro l'odio che prende il nome proprio dalla senatrice superstite dell'Olocausto e al centro di non poche polemiche nei mesi scorsi: "Confido che il vostro convegno potrà dare un contributo in questo senso e che anche nella Commissione contro lo hate speech deliberata dal Senato si potrà realizzare una fattiva collaborazione nell'interesse generale del Popolo Italiano".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ubriaco fradicio alla guida, accosta e ferma i vigili: "Documenti grazie, devo farvi la multa"

  • Incidente a Trezzano, auto passa col rosso e si schianta con 2 macchine: 12enne gravissimo

  • Milano, incidente in via Trevi: Smart si ribalta e piomba dentro al negozio di kebab, un morto

  • Sete dopo la pizza? Ecco perchè ti viene

  • Gabriele e Risqi, morti nel tragico schianto in autostrada: la loro auto è finita sotto un tir

  • Mezzi, a Milano si attende in media 9 minuti ogni giorno; e ce ne vogliono 43 per arrivare a destinazione

Torna su
MilanoToday è in caricamento