Majorino lancia la grande manifestazione per l'accoglienza dei migranti, scoppia la polemica

Il centrodestra attacca. L'assessore regionale Bordonali (Sicurezza): "Ottima idea radunarli, così li rispediamo nei loro paesi"

Immigrati

Dello stesso tenore le parole di Mariastella Gelmini, coordinatrice regionale di Forza Italia: "Dopo lo scontro tra le anime della sinistra che sta paralizzando il Paese, Milano rischia di piombare nello scontro razziale grazie alle iniziative del Pd. Infatti c'è chi - per ritagliarsi uno spazio nella tenzone della sinistra - propone una grande marcia per chiedere più migranti a Milano. E' l'assessore ai Servizi sociali Pierfrancesco Majorino che, tentando di scimmiottare ciò che è avvenuto a Barcellona (meglio i migranti dei turisti!), lavora per minare la tolleranza ambrosiana costruendo un muro, a Milano, tra chi vive la tradizionale ospitalità di Milano, magari con qualche disagio (vista l'incapacità del comune e del governo di organizzarla in modo civile) e chi vuole strumentalizzare gli immigrati. Una scelta ad alto rischio. Perché espone gli immigrati regolari e può far esplodere l'intolleranza che cova sotto la cenere. L'assessore Majorino, che spera di trovare un passaggio politico verso la capitale, non solo strumentalizza la settimana dedicata al welfare milanese a suo beneficio ma tenta di condizionare le sorti della città. Tocca al sindaco Sala stoppare le velleità terzomondiste della sinistra milanese. Se non lo farà si assumerà la responsabilità di uno scontro che certo Milano non merita".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Si è scambiata un'infezione appena più seria di un'influenza per una pandemia letale"

  • Coronavirus, tutte le scuole di Milano e provincia chiuse: ecco l'elenco dei comuni

  • Coronavirus, altro contagio: positivo al virus un 40enne che lavora a Cesano Boscone

  • Coronavirus, primi 2 casi a Milano: contagiati a Sesto e Mediglia, "caccia" al vero paziente 0

  • Coronavirus, sale il numero dei contagiati in Lombardia: sono 47. Due casi nel milanese

  • Coronavirus, i contagiati in Lombardia sono 112. Positivo anche un medico del Policlinico

Torna su
MilanoToday è in caricamento