Maroni all'incontro "Russia e Crimea": Sel, "c'è anche avvocato nazista"

L'accusa di Sel: "Il governatore sarà relatore insieme a un avvocato il cui logo dello studio rappresenta le SS". All'evento anche Matteo Salvini

Roberto Maroni a convegno insieme al neo-nazista? Scoppia la polemica dopo la pubblicizzazione di un evento ("Russia e Crimea, due grandi opportunità per le nostre imprese") a cui il governatore lombardo parteciperà tra i relatori insieme a un avvocato con presunte simpatie di estrema destra.

Durissimo il commento di Sinistra ecologia e libertà: "S. - si legge in una nota della segreteria regionale - è autore con uno pseudonimo di un pamphlet razzista "Per l'autodifesa etnica totale" e collaboratore di due riviste di estrema destra. L'avvocato è anche il segretario nazionale di un movimento pagano-transumanista, una forma di superomismo di nazista memoria".

"Chiediamo a Maroni - continua Sel - se, dopo aver amoreggiato con omofobi e preti pedofili, ha deciso di sostenere e andare a braccetto con i nazisti di casa nostra".

L'evento è stato organizzato dall'associazione Lombardia Russa con la collaborazione della Lega Nord e del "ministero degli affari della Crimea". Si terrà all'Hotel dei Cavalieri la mattina di venerdì 6 marzo. Un altro fronte di critiche riguarda il fatto che un partito politico italiano promuove ufficialmente affari e accordi economici in un luogo, la Crimea, la cui adesione alla Federazione russa non è stata riconosciuta dal nostro Paese e in un altro luogo, la Russia, oggetto di sanzioni internazionali anche dall'Italia.

E' previsto, tra l'altro, anche l'intervento di Matteo Salvini, segretario federale della Lega Nord.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, il bollettino: 441 nuovi casi in Lombardia, ma terapie intensive sotto i 200

  • Coronavirus, bollettino: altri 285 casi. "Nessun decesso segnalato" in Lombardia in un giorno

  • Coronavirus, distanziamento al ristorante: in Lombardia regole diverse ed è polemica

  • Bollettino coronavirus Lombardia e Milano: solo 8 contagi a Milano, 620 positivi in meno in Lombardia

  • Bollettino Lombardia martedì 19 maggio: sempre più guariti, ma risalgono morti e contagi

  • Incidente in viale Monza, travolto e ucciso da un'auto mentre cammina sul marciapiede

Torna su
MilanoToday è in caricamento