Corruzione, incarichi all'avvocato socio di Fontana: sentita anche l'ex di Salvini

Giulia Martinelli sentita in procura come testimone. Al centro della vicenda c'è Luca Marsico, ex consigliere regionale e socio di studio di Fontana

Attilio Fontana

Giulia Martinelli, ex compagna di Matteo Salvini, ora capo segreteria del presidente della Lombardia Attilio Fontana, è stata sentita come testimone in procura, giovedì, nell'ambito dell'inchiesta della direzione distrettuale antimafia milanese che ha portato agli arresti di imprenditori e politici, in particolare il consigliere comunale milanese Pietro Tatarella (candidato alle europee, che si è dimesso da Palazzo Marino) e il sottosegretario in Regione Lombardia Fabio Altitonante.

Il "filone" legato alla Martinelli è quello con al centro Luca Marisco, avvocato e socio del presidente della giunta lombarda Attilio Fontana, ex consigliere regionale di Forza Italia non rieletto nel 2018, a cui è stata poi affidata una consulenza da 8 mila euro da parte di Ferrovie Nord. 

La corruzione

Il "dominus" di tutto il sistema di corruzione scoperchiato dalle indagini è l'ex coordinatore provinciale di Forza Italia a Varese Gioacchino "Nino" Caianiello, amico di Fontana tanto da suggerirgli, subito dopo l'elezione a presidente, in quali caselle "allocare" gli assessori della giunta (e sentirsi rispondere "ho seguito il tuo consiglio" nel caso, ad esempio, di Raffaele Cattaneo non riconfermato assessore ai trasporti). 

Fontana è stato coinvolto per due episodi. In uno è parte offesa di un tentativo di corruzione non andato a buon fine: Caianiello (che non ha parole tenere per l'ex di Salvini: "E' una cacacazzi") aveva proposto al neo presidente di fargli avere alcune consulenze. Ma è anche indagato per abuso d'ufficio riguardo alla successiva nomina di Marsico nel nucleo di valutazione degli investimenti pubblici (180 euro a seduta e 11.500 euro all'anno). Un incarico a cui si poteva accedere attraverso un bando, a cui hanno partecipato una sessantina di candidati. Marsico e Fontana hanno già risposto sul punto che tutto si è svolto in maniera assolutamente regolare e imparziale. 

Potrebbe interessarti

  • A Milano gli rubano la bici con cui sta viaggiando per il mondo, l'appello: "Aiutatemi"

  • Intolleranza al lattosio: come riconoscerla

  • Come avere i finanziamenti per riqualificare energeticamente la casa a Milano

I più letti della settimana

  • Milano, due fratelli morti in una casa a Baggio: uno ucciso a coltellate, un altro impiccato

  • Omicidio suicidio a Milano: ammazza il fratello a coltellate, poi si impicca al balcone di casa

  • La notte folle di un uomo: fa sesso con una prostituta, poi ‘spara’, la rapina e si accoltella

  • Incidente a Zibido, si schianta alla rotatoria e l'auto si ribalta più volte: morto un 32enne

  • Temporali di "forte intensità" in arrivo a Milano: scatta l'allerta meteo di codice giallo

  • Zibido, si schianta con l'auto della mamma alla rotatoria: Francesco muore sul colpo a 32 anni

Torna su
MilanoToday è in caricamento