Olimpiadi Milano-Cortina: il Movimento 5 Stelle si attribuisce la "vittoria", poi rimuove il post

La "gaffe" del M5S Lombardia. Ma Violi precisa: "Vittoria di tutto il governo"

L'esultanza in piazza Aulenti dopo l'assegnazione

Il Movimento 5 Stelle lombardo ha rimosso il post sui social network con cui veniva definita "vittoria del M5s" l'assegnazione delle Olimpiadi invernali 2026 a Milano e Cortina d'Ampezzo, avvenuta a Losanna lunedì 24 giugno. Il post era stato preso di mira da numerosi commenti sia polemici sia ironici visto che i 5 Stelle spesso si sono dichiarati contrari o quantomeno "tiepidi" ai grandi eventi, comprese le Olimpiadi, e Torino (guidata proprio da una giunta pentastellata) si è di fatto sfilata dall'organizzazione dei Giochi del 2026.

post movimento 5 stelle lombardia olimpiadi-2

Olimpiadi a Milano-Cortina: esultanza da stadio

"E' evidente - ha spiegato Dario Violi, consigliere regionale - che un evento del genere non è una vittoria solo del Movimento 5 Stelle ma un obiettivo per il quale ha lavorato tutto il governo, per cui il post è stato rimosso". Violi ha anche ricordato che il Movimento in Lombardia ha votato varie volte mozioni a sostegno della candidatura di Milano e Cortina. "Questo - ha aggiunto - è un progetto diffuso, sostenibile, senza colate di cemento e con budget ridotto".

Olimpiadi Milano-Cortina 2026: l'impatto sull'economia italiana

L'impatto dei giochi olimpici sarà rilevante per l'economia italiana. Secondo uno studio realizzato dall’Universita’ Ca’Foscari di Venezia, le Olimpiadi invernali 2026 potrebbero generare un impatto complessivo di 840 milioni sul Pil italiano. I posti di lavoro generati dall’evento sarebbero 13.800 per le sole regioni Veneto e Trentino (senza contare quindi la Lombardia, quindi la stima di Matteo Salvini che parla di "20.000 posti di lavoro" non è campata per aria). 

L’Università stima poi un gettito fiscale prodotto di più di 200 milioni di euro, di cui 1,8 milioni dalla tassa di soggiorno, 2,3 milioni di addizionali comunali, 12 milioni di Irap, 4,3 milioni di addizionali regionali, 17,15 milioni di Ires, 100,65 milioni di imposte indirette, 87,58 milioni di imposta sul reddito. Il  modello Input/Output (o modello I/O), sviluppato in origine dall'economista Wassily Leontief, è a tutt'oggi tra gli strumenti più diffusi per analizzare l'impatto economico ed è anche applicato nella valutazione dell'impatto di un cosiddetto mega-evento, compresi i grandi eventi sportivi.

La mappa con tutti gli impianti delle Olimpiadi del 2026

mappa_olimpiadi

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollettino contagi 30 maggio 2020: morti senza fine, ancora 67 persone. Contagi stabili

  • Bollettino Coronavirus in Lombardia e a Milano: continuano a salire i contagi +382

  • Bollettino Coronavirus in Lombardia: 38 morti e +354 positivi, il 70% dei nuovi casi in Italia

  • Bollettino e aggiornamento contagi Lombardia: risalgono morti e i contagi, +216 nuovi positivi

  • Coronavirus, "in Lombardia magheggi sui numeri per riaprire". Il Pirellone: "Non è vero". E querela

  • Bonus bici valido a Milano, l'elenco dei Comuni: ecco come richiederlo

Torna su
MilanoToday è in caricamento