Penati non segue il Trota: "Non mi dimetto. Sto aspettando processo"

"Vorrei essere sottoposto al più presto a processo", spiega il consigliere regionale Penati, che "non si dimetterà": "Ho già lasciato la vicepresidenza del Consiglio"

Filippo Penati (Pd)

"A proposito della richiesta di dimissioni da consigliere regionale ricordo che mi sono dimesso prontamente dalla carica di vicepresidente del Consiglio, ho chiesto di essere esonerato dal partecipare a commissioni d'inchiesta per separare la mia vicenda giudiziaria dalla vita dell'istituzione e ho lasciato tutti gli incarichi nel Pd".

Lo scrive in una nota il consigliere regionale ed ex presidente della Provincia Filippo Penati, indagato per un presunto giro di tangenti. A più voci dalla maggioranza sono state chieste le sue dimissioni. Proprio lunedì di Pasqua sono arrivate le dimissioni di Renzo Bossi, consigliere regionale e figlio dell'ex leader del Carroccio Umberto.

"Ad oggi - aggiunge - la Procura della Repubblica di Monza ha chiesto una nuova proroga delle indagini di altri sei mesi che sono peraltro in corso da quasi due anni. Non è neppure ancora stata presentata la richiesta di rinvio a giudizio, che mi consentirà di stare per la prima volta davanti al giudice dell'udienza preliminare per far valere le mie ragioni. Ciò che chiedo oggi e ho chiesto più volte è di poter essere sottoposto al più presto a processo".

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di Filippo
    Filippo

    Dimettiti sii uomo... Non ti nasconedere dietro il trota dimettiti e basta!!!

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Uccisi dal gas mentre pulivano un forno: così sono morti morti Marco, Giuseppe e Arrigo

  • Incidenti stradali

    Incidente sull'Autostrada A8: perde il controllo del pullman, feriti 35 turisti cinesi

  • Elezioni regionali 2018

    Razze, Fontana (Lega) insiste: «Ne parla anche la Costituzione, allora cambiamola»

  • facebook

    "Abuso d'ufficio": chiesto il processo per Sala

I più letti della settimana

  • Ubriaco non dà la precedenza e travolge una famiglia: l'incidente fa due morti, arrestato

  • Assale mamma e figlia sul taxi, le molesta e le rincorre nudo in strada: arrestato un 23enne

  • Meningite, grave ragazzo milanese di 19 anni

  • Grave incidente a Milano, schianto tra due auto in via Cosenz: due morti e quattro feriti

  • Incubo sul treno da Milano: uomo accoltellato, gli altri passeggeri minacciati e presi a pietrate

  • Incidente in un'azienda che lavora metalli, sei operai intossicati: tre morti, un altro è grave

Torna su
MilanoToday è in caricamento