Podestà: “E’ normale qualche ritardo su Expo per l’Abruzzo”

Il candidato alla Presidenza della Provincia rassicura i milanesi: "è normale che ci sia qualche ritardo per alcune opere per far si che gli abruzzesi abbiano un tetto prima dell'inverno". La prima indiziata è la linea della metro 6

Il candidato alla Presidente della Provincia del Popolo della Libertà, Guido Podestà, ha dichiarato che “è assolutamente normale che ci  sia qualche spostamento di inizio opera per far si che gli abruzzesi abbiano un tetto prima dell’inverno”.

Alcuni dei fondi che il Governo aveva infatti stanziato per l’Esposizione Universale sono stati dirottati sulla tragedia che ha colpito l’Abruzzo, per finanziari l’opera di ricostruzione in tempi brevi.

La prima possibile “vittima” di ritardi potrebbe essere la sesta linea della metropolitana milanese. Sempre in tema di infrastrutture, Podestà ha annunciato che se dovesse vincere le elezioni provinciali “al contrario di quanto fatto da Penati, la Provincia di Milano si siederà al tavolo della Brememi”, l’autostrada diretta Brescia-Milano.

Per la seconda volta in meno di un mese Podestà è stato scambiato ed annunciato come Filippo Penati. Divertito dalla seconda gaffe ha scherzato “non capisco perché questo errore, mia moglie dice che sono molto più bello di lui”

Potrebbe interessarti

  • Schiamazzi e lite furibonda all'una di notte in strada

  • Dolore alla cervicale: i rimedi per combatterlo

  • Piante grasse in casa: ecco perchè fano bene alla salute

  • Gli alimenti alternativi al caffè che ti tengono sveglio

I più letti della settimana

  • Sabato di maltempo a Milano: allerta meteo arancione della protezione civile per temporali

  • Milano, "tentato suicidio" a Famagosta: donna sotto la metro, la M2 ferma per un'ora e mezza

  • La Gomorra africana a due passi da Milano: spaccio, armi e sparatorie fra le gang rivali

  • Ragazza totalmente nuda sul balcone urla e chiede aiuto: poco prima era a casa del vicino

  • Milano, nubifragi e grandine: il Seveso esonda due volte, strade e sottopassi allagati in città

  • Morto il musicista milanese 'Marione': fu il chitarrista di Battiato

Torna su
MilanoToday è in caricamento