Liliana Segre sotto scorta: presidio di solidarietà al Binario 21

L'appuntamento per le 18.30 di lunedì 11 novembre

La scorta con cui è suo malgrado costretta a convivere la senatrice a vita Liliana Segre (un servizio di tutela leggero, in realtà, ma pur sempre un controllo per garantirle l'incolumità) sta facendo discutere il Paese da più e più giorni. Un'anziana di 89 anni (ma con la forza di una giovane idealista), che quando aveva 13 anni è stata arrestata con la sua famiglia e poi deportata ad Auschwitz, da tempo con la sua voce testimonia la memoria dell'olocausto e dello sterminio ad opera dei nazisti.

10 dicembre: marcia dei sindaci per la Segre

Nominata senatrice a vita nel mese di gennaio del 2018, utlimamente riceve qualcosa come 200 messaggi di odio al giorno sui social network. E' questo il motivo per cui il comitato per l'ordine e la sicurezza di Milano, la sua città, coordinato dal prefetto, ha deciso di assegnarle la tutela: due carabinieri del comando provinciale di Milano la seguono in ogni suo spostamento.

Un appuntamento di solidarietà alla Segre è stato indetto dall'Anpi provinciale milanese per lunedì 11 novembre alle 18.30 davanti al Binario 21, simbolo cittadino della Shoah e luogo dal quale partivano i treni per i campi di concentramento. Un luogo - si legge nel comunicato dell'Anpi - «che ha ospitato l'orrore dell'Olocausto e che oggi, invece, denuncia l'indifferenza dei tanti che si sono voltati dall'altra parte, per non vedere. Non non siamo indifferenti, noi restiamo al fianco di Liliana Segre».

Al presidio hanno aderito moltissime sigle della politica (Articolo 1, Giustizia e Libertà, Italia Viva, Milano in Comune, Milano Progressista, Rifondazione, Pd, Più Europa, Possibile, Radicali, Sinistra Italiana, Verdi, Volt), del sindacalismo (Fnsi, Cgil, Cisl, Uil), dell'associazionismo (Arci, Aned, Acli, Comunità Curda, Gariwo, Articolo 21 e tante altre).

Verranno letti 200 messaggi di solidarietà nei confronti della senatrice a vita.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, tutte le scuole di Milano e provincia chiuse: ecco l'elenco dei comuni

  • "Si è scambiata un'infezione appena più seria di un'influenza per una pandemia letale"

  • Milano, primi casi di coronavirus accertati in Lombardia: 38enne ricoverato a Codogno

  • Coronavirus, altro contagio: positivo al virus un 40enne che lavora a Cesano Boscone

  • Coronavirus, primi 2 casi a Milano: contagiati a Sesto e Mediglia, "caccia" al vero paziente 0

  • Coronavirus, sale il numero dei contagiati in Lombardia: sono 47. Due casi nel milanese

Torna su
MilanoToday è in caricamento