14enne inseguita dopo essere scesa dal tram, Gratosoglio in piazza

La richiesta di maggiore sicurezza nel quartiere periferico. Il presidio della Lega

La manifestazione (foto Lega Nord Milano, Fb)

Allarme sicurezza, secondo alcuni, nel quartiere Gratosoglio. Il 20 marzo un gruppo di persone - e gli esponenti della Lega Nord del Municipio 5 - hanno manifestato in piazza, mentre diverse famiglie si sono organizzate per scortare le ragazze dalla fermata del tram a casa e viceversa.

Motivo: una giovane di 14 anni sarebbe stata inseguita di corsa, l'8 marzo, da un gruppo di ragazzi stranieri. Questo è quanto riferisce la madre della quattordicenne, che ha sporto regolare denuncia dai carabinieri. Il fatto sarebbe accaduto alle sei meno un quarto del pomeriggio. La ragazza era scesa dal tram quando, appunto, sarebbe stata rincorsa dagli stranieri, nei dintorni del centro accoglienza di via Saponaro. La madre si è anche recata nella struttura e, dopo che la figlia ha riconosciuto un paio degli inseguitori, ha chiesto spiegazioni. Gli stranieri indicati, però, hanno negato tutto.

L'indagine è in corso; ma intanto la gente è comunque scesa in strada per chiedere sicurezza. Secondo la consigliera del Municipio 5 Roberta Perrone, eletta con la Lega Nord, gli «avventori» del «centro accoglienza» danno fastidio alle donne, «ragazze e anziane che attraversano la via e utilizzano la fermata del tram».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I politici romani prendono in giro l'albero di Milano: "Che schifo il vostro ferracchio"

  • "Puoi spostarti?": ragazza prende a schiaffi un uomo sull'autobus Atm, ma lui è sordomuto

  • Milano, uomo trovato morto sul marciapiedi: sul posto la scientifica

  • Milano, la figlia neonata di una detenuta non respira: agente della penitenziaria la salva così

  • Incidente in autostrada A4 tra Agrate e la Tangenziale Est: nove chilometri di coda

  • Attimi di apprensione da Ikea: "Scatta allarme di evacuazione e fanno uscire tutti dallo store"

Torna su
MilanoToday è in caricamento