Matteo Renzi a Milano: "Non sarò il capo di un sindacato"

"Confermo che Matteo Renzi può essere la persona giusta per vincere le elezioni, quando ci saranno, con un'ampia coalizione di centrosinistra per cambiare il Paese": ha detto il sindaco di Milano, Giuliano Pisapia

Matteo Renzi a Milano ( foto Fb)

"Se volete votare per il capo di un sindacato, votate per un altro": così ha detto Matteo Renzi parlando anche di lavoro e pensioni nel suo intervento di chiusura della campagna per le primarie a Milano, avvenuto venerdì 6 dicembre sera.

"In questi anni - ha detto - abbiamo garantito solo alcuni e dimenticato altri. Mi vergogno di stare in un Paese in cui gli ammortizzatori sociali sono per molti ma non per tutti".

"Confermo che Matteo Renzi può essere la persona giusta per vincere le elezioni, quando ci saranno, con un'ampia coalizione di centrosinistra per cambiare il Paese": ha detto il sindaco di Milano, Giuliano Pisapia.

Il primo cittadino non voterà alle primarie del partito e non intende entrare nelle questioni interne del Pd anche se considera che chiunque sarà eletto segretario "avrà un compito difficile, la responsabilità di dare un segnale di cambiamento nella modalità di fare politica all'interno e all'esterno del partito''.

Pisapia è convinto che sia necessario unire il centrosinistra perché solo questo può portare al "cambiamento di cui il Paese ha bisogno".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla Ovest: motociclista tamponato finisce oltre il guard rail e viene travolto, morto

  • Milanese "razzista" e "salviniana" non affitta ai "meridionali": l'audio diventa virale

  • Milano, grosso incendio in Stazione Centrale: a fuoco un'area dove si rifugiano i clochard

  • Milano, la velina Giulia Calcaterra in ospedale: “Un batterio mi ha bucato il malleolo”. Le foto

  • Milano, paura in un cantiere a City Life: gru precipita dal 29° piano della Torre Libeskind

  • Uomo vestito da Joker e con una pistola finta provoca il panico in metro a Milano: treni in tilt

Torna su
MilanoToday è in caricamento