Coronavirus, Fontana con la mascherina. Il governatore replica: "Così posso lavorare"

Il presidente della Lombardia ha spiegato la sua scelta di indossare la mascherina in diretta Facebook

Il governatore fontana con la mascherina

"Non è una scelta di esibizionismo o allarmismo, significa comunicare la possibilità di vivere e lavorare normalmente, prendendo precauzioni a tutela propria e del prossimo". È la posizione del governatore della Lombardia, Attilio Fontana, sul "caso mascherina". Durante una diretta Facebook nella serata di mercoledì il presidente della Regione ha annunciato di essersi messo in auto-isolamento dopo che una sua collaboratrice è risultata positiva al test del coronavirus e mentre comunicava la sua decisione si è coperto il naso e la bocca con una mascherina. E la mossa ha suscitato polemiche.

Fontana e il gesto inutile della mascherina. Un'immagine che potrà costare cara?

"Chiarisco che nell'esercizio della mia funzione, sono assoggettato alle istruzioni operative per gli operatori di servizio sanitario e socio-sanitario regionale, finalizzate a garantire il livello di massima sicurezza in relazione alle condizioni di potenziale e/o possibile esposizione al Coronavirus (ciò in adempimento al DPCM del 23 febbraio 2020) — ha voluto precisare Fontana —. Questo atto prevede per un asintomatico con storia di possibile contatto stretto, con un tampone negativo, come nel mio caso, la ammissione al lavoro con utilizzo di dispositivi per la protezione personale (DPI) con mascherina chirurgica e monitoraggio delle condizioni cliniche".

"Fin dall'inizio di questa vicenda – ha concluso i governatore — ho deciso di affidarmi solo ed esclusivamente alla scienza, informando con assoluta trasparenza. Lo farò fino in fondo".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Fontana con la mascherina, il parere del virologo

"Fontana l'ha voluta indossare come elemento di eccesso di scrupolo, ma è un'immagine che inquieta ed è difficile da interpretare: può confondere". A dirlo all'AdnKronos è il virologo dell'Università degli Studi di Milano Fabrizio Pregliasco, che aggiunge: "I soggetti sani ad oggi non devono usare le mascherine, che sono indicate solo nella zona rossa. Oltretutto quelle protettive sono le mascherine filtranti, diverse da quelle da chirurgo".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, mascherine gratis in Lombardia: ecco dove ritirarle, a Milano sono 900mila

  • "Sono affamato": l'Esselunga gli regala la spesa, e lui sputa in faccia al vigilante

  • Coronavirus, a Milano continuano a crescere i contagi. Oltre 9mila morti in tutta la Regione

  • Coronavirus, a Milano 411 nuovi positivi in 24 ore: "La curva dei contagi è preoccupante"

  • Coronavirus, per la Regione "dati confortanti" ma la crescita dei contagi (e dei morti) è senza fine

  • "Mi hanno licenziato, faccio una strage": la chiamata ai ghisa fa scattare l'allarme a Milano

Torna su
MilanoToday è in caricamento