Milano, riaprire i Navigli: per Salvini il progetto va fatto, per Bonisoli è una sciocchezza

"Lasciamo che siano i milanesi a decidere, e su questo hanno già deciso" ha detto Salvini

Repertorio

"Riaprire i Navigli è una sciocchezza totale". A dirlo è il ministro dei Beni Culturali Alberto Bonisoli, durante un incontro con i cittadini a Milano.

"A cosa servono? Onestamente non vedo la ragione per farlo - ha chiarito a margine dell'incontro -. Io non abito neppure a Milano ed è un'opinione personale, ma quello che auspico è che il Comune faccia un bel referendum così chiede ai cittadini milanesi cosa ne pensano", ha concluso Bonisoli.

Di diverso parere il ministro dell'Interno e vicepremier Matteo Salvini. Aprirli? "Assolutamente sì. L'abbiamo già fatto il referendum a Milano. I Navigli sono storia, sono cultura, sono bellezza, arte e lavoro, perché riporterebbero Milano a essere una città d'acqua, rispettando ovviamente il commercio, il lavoro e la mobilità" ha replicato Salvini.

"Lasciamo che siano i milanesi a decidere, e su questo hanno già deciso" ha concluso il ministro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, guardia giurata travolge motociclista, vede che è morto e si spara in testa: il dramma

  • Giovane morto travolto da un treno del metrò: Cassazione condanna l'agente di stazione di Atm

  • Milano, guardia giurata di 26 anni si spara in testa dopo un incidente mortale: chi era Flavio

  • Sciopero dei mezzi il 28, sciopero generale il 29: treni, metro e bus a rischio per due giorni

  • Rosita e Luca, i due fidanzati morti tra le fiamme nella loro casa sui Navigli a Milano

  • Influencer per sfida in piazza Duomo, torna la seconda volta: identificata con l'autista

Torna su
MilanoToday è in caricamento