Sala prosciolto sul verde di Expo: la procura ricorre in Appello

Il sindaco ottenne il proscioglimento dall'accusa di abuso d'ufficio a marzo 2018

Giuseppe Sala

La procura generale di Milano ha depositato il ricorso contro il proscioglimento di Giuseppe Sala, ora sindaco di Milano ed ex commissario unico di Expo, che era accusato di abuso d'ufficio. 

La vicenda è quella dell'affidamento diretto alla Mantovani della fornitura del verde per l'esposizione universale, circa 6 mila alberi. 

Il 29 marzo era arrivato il proscioglimento di Sala; ora la parola passa alla Corte d'Appello che deciderà se confermare il proscioglimento o rinviare a giudizio il sindaco.

Proscioglimento

Secondo le motivazioni del gup Giovanna Campanile, depositate a maggio, Sala e il manager Angelo Paris non violarono in alcun modo la legge affidando alla Mantovani la fornitura del verde. L'operazione costò a Expo 2015 Spa 4,3 milioni di euro mentre la Mantovani subappaltò la commessa per 1,7 milioni. 

Sala si è sempre difeso spiegando di avere stralciato la commessa del verde dalla gara più generale per la piattaforma di Expo perché, altrimenti, non si avrebbe avuto il tempo necessario. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Puzza a Milano, odore fortissimo invade la città: boom di segnalazioni. La spiegazione

  • Milano, è morto il bimbo di 5 anni precipitato a scuola: prof e soccorritori con le lacrime

  • Il pusher gli vende la carta: lui lo scaraventa nel vuoto per ammazzarlo, tradito dal video

  • Incidente in tangenziale Est, tragico schianto tra due auto e un camion: due morti e due feriti

  • Milano, dramma a scuola: bimbo di cinque anni precipita nel vuoto dalle scale, è gravissimo

  • Milano, incidente tra un bus e un'auto in via Giordani: una donna in coma e due bimbi feriti

Torna su
MilanoToday è in caricamento