Matteo Salvini contestato a Giambellino: uova e sputi contro il leader della Lega Nord

Una decina di ragazzi hanno lanciato tre uova all'indirizzo di Salvini, circondandolo

Immagine di repertorio

Contestazione al grido di "via i fascisti" nei confronti del segretario della Lega, Matteo Salvini, durante un volantinaggio alla festa di via Giambellino a Milano.

Una decina di ragazzi hanno lanciato tre uova all'indirizzo di Salvini, circondandolo, e hanno sfiorato la rissa con i militanti leghisti - in maggior numero - che lo seguivano. La polizia è intervenuta evitando lo scontro.

Video: la contestazione contro Salvini

Salvini contestato uova-3

Il segretario della Lega ha detto di essere stato oggetto anche di sputi, ma ha comunque terminato il volantinaggio per il referendum per l'autonomia, raccogliendo molti applausi e richieste di selfie. "La Polizia mi ha detto che sono cinque, sei giovani dei centri sociali - ha sdrammatizzato coi giornalisti dopo la contestazione - a me interessa la gente normale, peccato per i pantaloni e la camicia che erano puliti".
   

Potrebbe interessarti

  • Schiamazzi e lite furibonda all'una di notte in strada

  • Dolore alla cervicale: i rimedi per combatterlo

  • Piante grasse in casa: ecco perchè fano bene alla salute

  • Gli alimenti alternativi al caffè che ti tengono sveglio

I più letti della settimana

  • Sabato di maltempo a Milano: allerta meteo arancione della protezione civile per temporali

  • Milano, "tentato suicidio" a Famagosta: donna sotto la metro, la M2 ferma per un'ora e mezza

  • La Gomorra africana a due passi da Milano: spaccio, armi e sparatorie fra le gang rivali

  • Ragazza totalmente nuda sul balcone urla e chiede aiuto: poco prima era a casa del vicino

  • Milano, nubifragi e grandine: il Seveso esonda due volte, strade e sottopassi allagati in città

  • Morto il musicista milanese 'Marione': fu il chitarrista di Battiato

Torna su
MilanoToday è in caricamento