Matteo Salvini si dimette dal Consiglio comunale

Il ministro dell'Interno rinuncia alla carica che deteneva da 25 anni

Matteo Salvini in Consiglio comunale (repertorio)

Il ministro dell'Interno Matteo Salvini si dimette dalla carica di consigliere comunale. Dopo 25 anni di carriera all'interno di Palazzo Marino il leader della Lega ha presentato le dimissioni nella mattinata del 29 ottobre. Salvini aveva lavorato nel Consiglio Comunale della sua città di origine la prima volta nel 1993, quando aveva solo 20 anni.

Per circa 25 anni l'attuale vicepresidente del Consiglio aveva assunto mandati come consigliere comunale quasi ininterrottamente. Solo due le brevissime pause: una nel '97, quando non fu rieletto, e una nel 2012, quando divenne segretario federale della Lega. In quest'ultima occasione Salvini aveva promesso che sarebbe tornato a fare politica a Milano solo in qualità di sindaco. Salvo poi ricandidarsi (ed essere rieletto) al consiglio comunale nel 2016, con oltre 8 mila preferenze personali. 

Da tempo in comune si aspettava che Salvini lasciasse il Consiglio visto il suo assenteismo a causa degli impegni come ministro. Al suo posto, primo dei non eletti della Lega, entra a Palazzo Marino Gabriele Luigi Abbiati (527 voti per lui), fino al 2016 consigliere di Zona 9. 

All'inizio di ottobre Matteo Salvini era stato duramente contestato dagli studenti milanesi, che avevano sfilato in corteo attraverso la città. A metà dello stesso mese, poi, diversi striscioni che chiedevano al ministro uno stop alla repressione erano apparsi fuori da alcuni istituti superiori del capoluogo lombardo.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (10)

  • con calma eh

  • Bah... Sinceramente io nel resto degli occupanti delle comode poltroncine non è che veda una maggiore voglia di lavorare e una minor voglia di portare a casa soldi e agevolazioni... O sbaglio?

    • 25 presenze su 160... che vergogna. coi soldi degli italiani senza fare nulla... non bastano i 49 milioni?

  • vai Matteo siamo tutti con te. fai pulizia. state zitti, rosiconi

    • 20 presenza su 160. ma che schifo è? coi soldi dei milanesi... VERGOGNA

  • Mandarlo a lavorare in miniera

  • Interessante la vita lavorativa del nostro ministro degli interni. Vöja dé laurà saltum adòss.

  • posto libero chi è il prossimo ?

  • Mai lavorato, mangiato sempre alle spalle degli italiani, fatto sparire una marea di soldi, vai Matteo siamo tutti con te sei uno di noi, gridavano da San Vittore

  • Con tutta calma, Matte'...

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Violenta rapina a Milano: nella gang c'è una ragazzina armata che poi spara ad un amico

  • Certosa

    Rapinava le donne sole alle fermate degli autobus: arrestato il 'terrore' delle ragazze

  • Cronaca

    Ragazzino preso a calci e coltellate per una donna dai latinos: il video del tentato omicidio

  • Cronaca

    Città Studi, palazzo evacuato per fuga di gas: paura tra i condomini

I più letti della settimana

  • Milano, Area B parte il 25 febbraio: Diesel "al bando" in città, sarà la Ztl più grande d'Italia

  • Perde il controllo del tir, si schianta contro il guardrail e abbatte un palo: morto un 30enne

  • Sciopera Milano Ristorazione e ai bimbi a scuola viene servito questo tramezzino: foto

  • Travolge e uccide un pedone: figlia della Boccassini indagata per omicidio stradale

  • Omicidio durante lite violenta: gli lancia una bicicletta, morto

  • Milano, sciopero dei mezzi 11 e 12 novembre: nessuna fascia di garanzia, ecco gli orari

Torna su
MilanoToday è in caricamento