"Salvini Day", sovranisti d'Europa in piazza Duomo: proteste e manifestazioni a Milano

Sulla manifestazione vigileranno 600 tra poliziotti, carabinieri, finanzieri e ghisa

Da un lato la prova di forza delle destre sovraniste d'Europa, dall'altro le manifestazioni di chi vuole lanciare un messaggio di segno opposto rispetto a quello del ministro dell'Interno Matteo Salvini.

Il leader della Lega ha scelto piazza Duomo a Milano per chiudere la campagna elettorale per le prossime europee, la stessa piazza dove aveva chiuso la corsa alle elezioni politiche del 2018 e dove aveva inscenato un giuramento sul vangelo con un rosario in mano. Il suo obiettivo? Portare 100mila persone in piazza. Il corteo sovranista partirà 15.30 da Porta Venezia e poi, lungo San Babila e piazza Scala, arriverà sotto il mega palco in Duomo dove si terranno i comizi. Dopo gli interventi dei leader populisti europei, tra cui la francese Marine Le Pen, chiuderà Matteo Salvini.

Tra sondaggi in calo, scandali giudiziari e contestazioni sempre più frequenti, il rischio è che il termometro della protesta si surriscaldi. E sono diverse le iniziative che le forze dell'ordine dovranno contemporaneamente presidiare. Saranno seicento poliziotti, carabinieri, finanzieri e agenti di polizia locale che vigileranno sulla sicurezza.

Tutte le contestazioni contro Salvini

In zona castello ci sarà la manifestazione del movimento Nonunadimeno insieme alle associazioni antifasciste e alla rete studentesca "per dire no al ritorno dei nazionalismi e di ogni forma di fascismo in Europa".

Le iniziative contro il leader leghista spunteranno anche dall'alto: I Sentinelli e Insieme Senza Muri invitano i cittadini a esporre manifesti, cartelloni e striscioni per "dare il benvenuto al ministro e ai suoi ospiti stranieri" facendo ricorso a "dissenso" e "fantasia". Una protesta graffiante che da Brembate a Napoli sta accompagnando gli ultimi interventi di piazza del vicepremier leghista. 

A Palazzo Marino, a pochi passi dal Duomo, invece, l'Anpi ha organizzato - in contemporanea con l'intervento di Salvini - un convegno 'Per un'Italia e un'Europa pienamente antifascista'. La Lega si attende il pienone in piazza Duomo e a sorpresa ci sarà anche Carlo Calenda, fondatore di Siamo Europei, "senza scorta e senza cordoni, pronto a fare un confronto" con il popolo sovranista. Non un fan di Salvini, il quale dal suo account Twitter invita alla partecipazione "Domani insieme facciamo la storia, occorre esserci, alla faccia di tutto e tutti l'Italia rialza la testa!".

Manifestazioni a Milano: i mezzi pubblici deviati

Dalle 13 circa fino al termine delle manifestazioni "chiuderemo la stazione M1 e M3 di Duomo su disposizione delle autorità di pubblica sicurezza. Per cambiare linea usate Centrale, Loreto o Cadorna. Per raggiungere piazza del Duomo scendete a Cordusio, San Babila, Montenapoleone o Missori", spiegano dall'Atm.

Non solo: dalle 14 circa sono possibili deviazioni e rallentamenti per alcune linee di superficie. I disagi potrebbero interessare i tram: 1, 2,3, 4, 14, 15, 16, 19, 24, oltre ai bus delle linee 50, 58, 61, 65, 94.

Potrebbe interessarti

  • Perchè è importante cambiare le lenzuola del letto

  • Pulizia della lavastoviglie: tutti i consigli utili

  • Come svegliarsi bene la mattina: 6 consigli pratici

  • Il fascino del glicine e dove acquistarlo a Milano

I più letti della settimana

  • Follia sul bus a Milano, autista picchiato a sangue: la foto denuncia dell'occhio tumefatto

  • E' morto a Milano Enrico Nascimbeni, aveva 59 anni

  • Sciopero dei mezzi a Milano, giovedì stop a metro, tram e bus Atm: gli orari dell'agitazione

  • Meno di 300 euro per andare (e tornare) da Milano a New York: ecco il nuovo volo diretto

  • Ragazzo di ventidue anni sparito da oltre un mese: ritrovato a Milano, dormiva in strada

  • Milano, incendio sulla tangenziale Ovest: camion avvolto e distrutto dalle fiamme

Torna su
MilanoToday è in caricamento