Salvini: "Via i rom dalle case popolari di Milano"

Il ministro dell'Interno vuole discutere con Sala per sgomberi ed espulsioni

Stretta sulle occupazioni abusive delle case popolari da parte dei rom: l'ha annunciata il ministro dell'interno Matteo Salvini nel corso di un'intervista a TeleLombardia, riferendosi, in particolare, ai quartieri milanesi di San Siro, via Gola e Chiesa Rossa.

Il leader del Carroccio si è detto pronto a discutere con il sindaco Giuseppe Sala anche per quel che riguarda la gestione dei campi rom in città. Salvini ha inoltre dichiarato di voler procedere a una sorta di censimento, "una ricognizione sui rom in Italia per vedere chi, come, quanti" e ha sottolineato come al Ministero si stia "facendo preparare un dossier sulla questione rom in Italia, perché dopo Maroni non si è fatto più nulla, ed è il caos".

L'obiettivo, per il leader della Lega, è quello di espellere gli stranieri irregolari. Diversa la situazione per quanto riguarda i rom italiani: loro "purtroppo te li devi tenere a casa", ha commentato il ministro.

Dallo scorso maggio due pattuglie di polizia locale facenti capo al comando di Zona 7 sono state dedicate agli sgomberi e agli allontanamenti dei nomadi all'interno del territorio del Municipio 7.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente a Cesano, travolta da un bus Atm mentre attraversa sulle strisce: è grave

  • Un ponte sospeso, store "sperimentali", 190 negozi: ecco il nuovo mega mall di Milano

  • Scuole, ecco i licei e gli istituti di Milano dove il diploma vale oro: la classifica completa 2019

  • Metro linea gialla M3: uomo perde la vita, circolazione bloccata

  • Milano, turista sequestrata e violentata dentro un McDonald's: le fratturano anche il naso

  • Milano, mega incendio in una palazzina in via Della Torre: 50 evacuati, due bimbi in ospedale

Torna su
MilanoToday è in caricamento