Dichiarazione dei redditi per i servizi sociali del Comune

Servirà l'Isee dal 2014. Ma "non per escludere qualcuno", promette l'assessore Majorino

L'assessore Majorino

Dal 2014 sarà necessario presentare la dichiarazione Isee per accedere ai servizi sociali del comune di Milano. La novità è stata annunciata martedì pomeriggio dall'assessore Pierfrancesco Majorino, che l'ha motivata per "verificare la condizione di chi si rivolge ai nostri servizi".

Majorino ha invece escluso che si tratti di un modo per non dare servizi a qualcuno. Continuerà dunque l'assistenza domiciliare gratuita per i bisognosi e per le fasce deboli, ma si aggiungerà quella a pagamento per chi ha un reddito alto. I tagli complessivi subiti dall'assessorato ammontano a otto milioni di euro nel 2013, ma è prevista una riorganizzazione con punti di accesso unici a tutti i servizi in ogni zona. "Non accetterò - ha spiegato l'assessore - nel 2014 ulteriori tagli. Significherebbe accanirsi sui più deboli".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, turista sequestrata e violentata dentro un McDonald's: le fratturano anche il naso

  • Primark apre un altro negozio milanese: il 4 dicembre inaugura il mega store al Fiordaliso

  • Giovane morto travolto da un treno del metrò: Cassazione condanna l'agente di stazione di Atm

  • La procura sequestra il Villaggio di Natale a Milano: a rischio l'apertura del mega parco

  • Incidente a Milano, perde il controllo dell'auto: finisce nel ristorante, paura in piazzale Martini

  • Influencer per sfida in piazza Duomo, torna la seconda volta: identificata con l'autista

Torna su
MilanoToday è in caricamento