Tares, consiglieri regionali della Lega: "Pagheremo alla regione anziché allo Stato"

"Vogliamo pagare le tasse, ma al territorio a cui reputiamo giusto pagarle"

I consiglieri leghisti in conferenza stampa (foto Lega Nord)

Singolare protesta fiscale dei consiglieri regionali della Lega Nord. Il gruppo ha annunciato che la parte di Tares destinata allo Stato verrà versata sul conto corrente della regione, in segno di protesta contro i tagli e il patto di stabilità. Si tratta di 30 centesimi al metro quadro.

"Le tasse le paghiamo, ma dove reputiamo sia giusto che vadano pagate. Ossia sul nostro territorio, tanto più se riguardano un servizio che viene effettuato e svolto sul territorio", ha spiegato il capogruppo Massimiliano Romeo.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Milano Centro

      Vandali bruciano alcune palme in Duomo: monta la protesta

    • Cronaca

      Drogati, alcolizzati: picchiano mogli e compagne, tre arresti nel week-end

    • Cronaca

      Bambina ricoverata al Buzzi per meningite, condizioni ancora molto gravi

    • Incidenti stradali

      Falciato da un'auto mentre cammina sulla Provinciale per andare a un rave party

    I più letti della settimana

    • Duomo, le palme cinesi "che fanno schifo a tutti": "Ci pieghiamo sempre alle multinazionali"

    • L'assessore Cocco si arrende e pubblica i suoi redditi. Azioni Microsoft per 3,8 milioni di dollari

    • Bodycam e droni: in arrivo i "super ghisa". Equipaggiamenti per 215mila euro

    • Roberta Cocco continua a non pubblicare i redditi online. Sala: "La legge è sbagliata"

    • Telecamere contro le auto più inquinanti, il centrodestra contro Granelli

    • Boldrini in visita al carcere di Bollate: "Modello da esportare, far lavorare i detenuti crea sicurezza"

    Torna su
    MilanoToday è in caricamento