Tares, consiglieri regionali della Lega: "Pagheremo alla regione anziché allo Stato"

"Vogliamo pagare le tasse, ma al territorio a cui reputiamo giusto pagarle"

I consiglieri leghisti in conferenza stampa (foto Lega Nord)

Singolare protesta fiscale dei consiglieri regionali della Lega Nord. Il gruppo ha annunciato che la parte di Tares destinata allo Stato verrà versata sul conto corrente della regione, in segno di protesta contro i tagli e il patto di stabilità. Si tratta di 30 centesimi al metro quadro.

"Le tasse le paghiamo, ma dove reputiamo sia giusto che vadano pagate. Ossia sul nostro territorio, tanto più se riguardano un servizio che viene effettuato e svolto sul territorio", ha spiegato il capogruppo Massimiliano Romeo.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Cade in bicicletta, gravi condizioni per un professore del Politecnico

    • Incidenti stradali

      Incidente in viale Legioni Romane, 80enne investito sulle strisce da un anziano: è in coma

    • Cronaca

      Si rifà il naso per 57mila euro, poi minaccia il medico: arrestato tronista di Uomini e donne

    • Cronaca

      Politecnico: armati di coltello, accerchiano gli studenti e li rapinano di cellulari e soldi

    I più letti della settimana

    • Pass per le corsie preferenziali e parcheggi gratis: l'elenco

    • 25 Aprile 2017 a Milano: tutte le manifestazioni in centro e nelle periferie

    • Marijuana, Radicali distribuiscono semi di cannabis: arriva la polizia

    • 25 Aprile: vietata la parata neofascista al Campo X del Cimitero Maggiore

    • «La Regione vende i dati sanitari dei lombardi a Ibm»

    • Spese pazze, la regione chiede 3 milioni e 400 mila euro agli ex consiglieri

    Torna su
    MilanoToday è in caricamento