Tares, consiglieri regionali della Lega: "Pagheremo alla regione anziché allo Stato"

"Vogliamo pagare le tasse, ma al territorio a cui reputiamo giusto pagarle"

I consiglieri leghisti in conferenza stampa (foto Lega Nord)

Singolare protesta fiscale dei consiglieri regionali della Lega Nord. Il gruppo ha annunciato che la parte di Tares destinata allo Stato verrà versata sul conto corrente della regione, in segno di protesta contro i tagli e il patto di stabilità. Si tratta di 30 centesimi al metro quadro.

"Le tasse le paghiamo, ma dove reputiamo sia giusto che vadano pagate. Ossia sul nostro territorio, tanto più se riguardano un servizio che viene effettuato e svolto sul territorio", ha spiegato il capogruppo Massimiliano Romeo.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Milano, sciopero generale venerdì 3 febbraio

    • Cronaca

      "Mi faccio esplodere in commissariato". Cacciato dall'Italia il capo dei pusher

    • Cronaca

      Sfruttano nomi di star internazionali: maxi truffa da 20 milioni per un resort extralusso

    • Cronaca

      Il papà che ogni giorno scrive una lettera per “Papo superhero”, suo figlio morto a 10 anni

    I più letti della settimana

    • L’ex sindaco Letizia Moratti condannata a risarcire 591mila euro al comune di Milano

    • Autorizzata la manifestazione di Forza Nuova: presidio all'Arco della Pace, ma senza cortei

    • Presidio di Forza Nuova: in cinquecento alla contromanifestazione antifascista

    • Classifica sindaci 2017: il primo cittadino di Milano Giuseppe Sala è al 30esimo posto

    • Anche in Lombardia si pagherà solo il ticket per la fecondazione eterologa

    Torna su
    MilanoToday è in caricamento