Testamento biologico a Milano: in 110 si vogliono iscrivere

Sono 110 i milanesi che hanno già prenotato l'appuntamento per depositare i documenti per il Registro delle dichiarazioni anticipate di volontà sui trattamenti sanitari e di fine vita

Sono 110 i milanesi che hanno già prenotato l'appuntamento per depositare i documenti per il Registro delle dichiarazioni anticipate di volontà sui trattamenti sanitari e di fine vita, istituito dal Comune di Milano e che apre lunedì.

Le prenotazioni si sono aperte lunedì 11 novembre e la consegna avverrà presso l'apposito sportello creato nella sede dell'assessorato alle Politiche sociali.

L'iscrizione al Registro prevede la compilazione di un modulo in cui il cittadino indica dove e presso chi ha depositato una dichiarazione anticipata di volontà su uno o più dei seguenti tre ambiti: trattamenti sanitari che si intende o non intende consentire in situazione di perdita di coscienza definibile come permanente e irreversibile; prelievi e trapianti di organi e tessuti; cremazione e dispersione delle ceneri. Il cittadino può inoltre indicare anche i soggetti fiduciari incaricati per l'esecuzione delle proprie volontà.

In questo caso, anche i fiduciari dovranno depositare una propria dichiarazione all'ufficio dell'assessorato alle Politiche sociali.

Potrebbe interessarti

  • Schiamazzi e lite furibonda all'una di notte in strada

  • Perchè è importante cambiare le lenzuola del letto

  • Pulizia della lavastoviglie: tutti i consigli utili

  • Come svegliarsi bene la mattina: 6 consigli pratici

I più letti della settimana

  • Follia sul bus a Milano, autista picchiato a sangue: la foto denuncia dell'occhio tumefatto

  • E' morto a Milano Enrico Nascimbeni, aveva 59 anni

  • Sciopero dei mezzi a Milano, giovedì stop a metro, tram e bus Atm: gli orari dell'agitazione

  • Assorbenti, coppette mestruali e sex toys: a Milano il primo negozio dedicato alla vagina

  • Ragazzo di ventidue anni sparito da oltre un mese: ritrovato a Milano, dormiva in strada

  • Malpensa, fagioli scambiati per ovuli di coca: brutta disavventura per un turista brasiliano

Torna su
MilanoToday è in caricamento