Presto online i redditi e le attività di tutti gli assessori e i consiglieri di Milano

L'iniziativa dell'assessore alla partecipazione Lorenzo Lipparini

Trasparenza per assessori e consiglieri

Non è un caso che "accountability" non abbia una traduzione in lingua italiana: la politica del nostro Paese è poco abituata al concetto di valutazione - da parte degli elettori - ex post. In estrema sintesi, si potrebbe dire che il significato è, più o meno, "essere chiamati a rendere conto delle proprie azioni". Perché sia possibile occorre estrema trasparenza, e il comune di Milano è pronto a "mettersi in gioco" su questo con alcuni progetti che verranno lanciati a breve.

Presto, sul sito internet del comune di Milano, potranno essere consultate le attività di consiglieri (comunali e di Municipio) e assessori, nonché ogni atto approvato dalla giunta, dal consiglio comunale e dai consigli municipali compreso chi ha votato e come ha votato.

E non solo: saranno online le dichiarazioni dei redditi così come dei finanziamenti ricevuti e degli emolumenti percepiti dal comune o da enti pubblici. Si potranno anche consultare gli archivi audio e video degli interventi effettuati nell'aula da parte degli eletti.

Alcune di queste informazioni sono già online sul sito, ma in modo frammentario e non tutte in un'unica posizione. Si tratta quindi di ordinarle e completarle in modo che siano davvero fruibili con semplicità e rapidità. Tutto questo ha un nome: "anagrafe pubblica degli eletti", e in altri Paesi è obbligatoria.

"Conoscere le attività e le procedure in corso aiuterà a garantire trasparenza, organizzazione di iniziative popolari e ricerche di archivio che ricostruiscono la prospettiva storica e di contesto della produzione normativa e di sindacato ispettivo degli organi istituzionali", ha dichiarato in merito il radicale Lorenzo Lipparini, assessore alla partecipazione e agli open data. L'operazione avverrà nell'ambito di Italia Open Gov, del dipartimento della funzione pubblica.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, tutte le scuole di Milano e provincia chiuse: ecco l'elenco dei comuni

  • "Si è scambiata un'infezione appena più seria di un'influenza per una pandemia letale"

  • Milano, primi casi di coronavirus accertati in Lombardia: 38enne ricoverato a Codogno

  • Coronavirus, altro contagio: positivo al virus un 40enne che lavora a Cesano Boscone

  • Coronavirus, primi 2 casi a Milano: contagiati a Sesto e Mediglia, "caccia" al vero paziente 0

  • Coronavirus, sale il numero dei contagiati in Lombardia: sono 47. Due casi nel milanese

Torna su
MilanoToday è in caricamento