Salsamenteria Verdiana Leroncole: cibo, vino e musica

La Salsamenteria Verdiana Leroncole (via Panfilo Castaldi 30, lunedì- giovedì 18.00/ 00.30, venerdì - sabato 18.00 /2.00, domenica 18.00 /00.30, dal lunedì al Venerdì a pranzo 12.30 15.00) propone prodotti tipici della bassa parmense accompagnati dalle note delle opere di Verdi. Il locale organizza aperitivi, serate, catering e ha anche una sala degustazione privata

Salsamenteria

Buon cibo, buon vino e buona musica: così si potrebbe descrivere la Salsamenteria Verdiana Leroncole. Entrare in questo localino intimo e accogliente, situato in zona porta Venezia, significa fare un salto in un'altra epoca, quella in cui viveva il celebre compositore Giuseppe Verdi. Si, perché la prima salsamenteria, aperta a Busseto nell’800, risale proprio a quel periodo e Verdi era uno dei clienti più affezionati.

Massimo Lombardi, parmense doc, nel suo locale milanese ha ricreato fedelmente la magica atmosfera che si respirava all’epoca. Nella Salsamenteria Verdiana Leroncole si degustano infatti i più buoni e pregiati salumi tipici della bassa parmense come il culatello di Zibello dop, la pancetta o il salame gentile di felino  fatti stagionare in un castello, come si faceva una volta, accompagnati da ottimi vini emiliani, primo tra tutti il Lambrusco, bevuti nelle tipiche scodelle.

Questi ultimi vengono prodotti in particolare nelle cantine Bergamaschi di Busseto e sono tutti rigorosamente a km 0. Naturalmente tra i diversi prodotti offerti da Massimo durante aperitivi, serate o catering che organizza in Salsamenteria, non può mancare il re dei formaggi: il Parmigiano Reggiano prodotto esclusivamente con il latte di vacche rosse libere al pascolo. Il tutto ovviamente condito dalla musica del maestro Verdi di sottofondo. Durante gli aperitivi ci sono molte promozioni: a marzo per esempio se si portano tre amici, si ha un cocktail gratuito.

A rendere tutto ancora più caratteristico alle pareti sono appesi quadri, foto e oggetti che raccontano la storia della bassa parmense e del maestro Verdi. Insomma nel cuore di Milano, sorge un angolo d’Emilia che non si può non visitare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Orrore a Milano, ragazzo trovato morto in casa: cadavere in avanzato stato di decomposizione

  • Incidente a Cesano, travolta da un bus Atm mentre attraversa sulle strisce: è grave

  • Un ponte sospeso, store "sperimentali", 190 negozi: ecco il nuovo mega mall di Milano

  • Scuole, ecco i licei e gli istituti di Milano dove il diploma vale oro: la classifica completa 2019

  • Metro linea gialla M3: uomo perde la vita, circolazione bloccata

  • Milano, mega incendio in una palazzina in via Della Torre: 50 evacuati, due bimbi in ospedale

Torna su
MilanoToday è in caricamento