'Expo per lo Sport', l'Arena Civica si trasforma in un 'parco giochi' per le scuole di Milano

Sono 40 le discipline che i ragazzi potranno provare: dai tradizionali ai meno comuni

Repertorio

L’Arena Civica si trasforma per il quarto anno in un parco giochi dello sport, dal 4 al 7 ottobre. Sono oltre 40 le aree sportive gestite dalle federazioni e dalle società del territorio che durante ‘Expo per lo Sport’ incontrano i ragazzi e sono a loro disposizione per insegnare, appassionare e far provare i differenti sport. Durante la settimana i ragazzi parteciperanno con le scuole e con i loro compagni e saranno condotti attraverso un percorso composto da sei diverse aree, dove poter sperimentare tanti sport: da quelli di squadra tradizionali e più innovativi agli individuali, fino ai percorsi motori per avvicinarsi alla pratica sportiva. Durante il fine settimana, invece, l’accesso all’Arena Civica sarà dedicato ai ragazzi e alle loro famiglie, con ingresso gratuito con registrazione sul sito.

“Un’occasione unica per i bambini, le famiglie e le scuole per scoprire tutto quello che la nostra città ha da offrire nelle più svariate discipline sportive – commentano gli assessori Laura Galimberti (Educazione) e Roberta Guaineri (Turismo, Sport e Qualità della vita) – e non sempre è facile accompagnare bambini e ragazzi nella scelta dello sport più adatto a loro e, nella maggior parte dei casi, è soprattutto il poco tempo a disposizione che porta a decisioni magari affrettate e al conseguente abbandono della disciplina scelta nel giro di pochi anni. Lo sport è e deve essere benessere, socialità, educazione, formazione, svago e veicolo di principi e regole da rispettare. Per questo crediamo molto in questa iniziativa che raccoglie in un solo luogo, aperto gratuitamente, tutto il ventaglio di opportunità, dando la possibilità di provare personalmente e dal vivo più sport e di compiere così scelte più consapevoli”.

‘Expo per lo Sport’ giunge quest’anno alla sua quarta edizione. Nasce per offrire ai ragazzi un luogo a loro dedicato, per potersi avvicinare alla pratica sportiva e per promuovere l’importanza del movimento come elemento per un corretto stile di vita, diffondendo la conoscenza delle diverse discipline sportive. ‘Expo per lo Sport’ traduce, nel linguaggio dei ragazzi, i valori positivi dello sport, come spirito di sacrificio, condivisione, rispetto delle regole e dell’altro, appassionando i più piccoli all’attività e combattendo l’abbandono sportivo in età adolescenziale.

Oltre 40 discipline sportive

Sono oltre 40 le discipline sportive che i ragazzi potranno provare in Arena Civica, da quelli più tradizionali ai meno comuni: pallacanestro, baseball, football americano, mini volley, ultimate frisbee e rugby, ma anche calcio, pallamano, hockey su prato, bocce e badminton. I ragazzi potranno anche avvicinarsi agli sport individuali come il twirling, il pattinaggio; potranno entrare nella pista di atletica, salire sulla pedana della scherma, cimentarsi nel tiro al piattello e nel tiro con l’arco. Non mancheranno gli sport del ghiaccio, con una rappresentanza del curling, il tchoukball e le diverse arti marziali, tai chi chuan e taekwondo.

Grande novità di quest’anno è la vela, grazie alla presenza di tre realtà sportive differenti legate all’acqua, che daranno la possibilità ai bambini di provare un simulatore di vela Optimist, esercitazioni di carteggio e nodi marinari e grazie all’allestimento di una piscina potranno provare il Sup. In quest’area sarà presente anche One Ocean Foundation, fondazione legata alla salvaguardia dell’ambiente marino, che proporrà dei laboratori didattici per avvicinare i ragazzi ai problemi legati all’inquinamento degli oceani.

Le scuole

Quest’anno le scuole di Milano e Città metropolitana hanno risposto con ancora più entusiasmo e partecipazione. I ragazzi verranno guidati in percorsi alla scoperta delle diverse discipline per comprendere l’importanza dello sport e di un corretto stile di vita. Insegnanti e dirigenti scolastici hanno accolto con entusiasmo l’iniziativa, credendo nella funzione educativa dello sport e riconoscendo l’importanza della metodologia pratica e di coinvolgimento dell’organizzazione. Per gli insegnanti, quindi, sarà l’occasione per educare alla disciplina sportiva, fornire spunti di riflessione da sviluppare poi in classe e trasmettere la passione per lo sport.

‘Expo per lo Sport’ apre le porte anche ai più piccoli delle Scuole dell’Infanzia delle zone limitrofe all’Arena Civica, per una giornata di avvicinamento allo sport e all’attività fisica.

Sarà inoltre un ponte tra il mondo universitario e quello delle scuole: per gli studenti della Scuola di Scienze Motorie dell’Università degli studi di Milano sarà un momento per mettere in pratica la teoria studiata tra i banchi universitari. ‘Expo per lo Sport’ diventa un momento formativo anche per i ragazzi del Liceo Classico Statale C. Beccaria, dell’Istituto d’Istruzione Superiore Severi-Correnti e dell’Istituto d’Istruzione Superiore Curie- Sraffa, con cui è stato attivato il programma di alternanza scuola-lavoro e che supporteranno l’organizzazione e i loro colleghi universitari nell’accoglienza, guidando i ragazzi durante i percorsi e la gestione delle aree sportive.

‘Expo per lo Sport’ è luogo di formazione a tutto tondo, palestra di sport e anche palestra di vita per tutti i ragazzi che entrano all’Arena Civica con la scuola e con la famiglia. Per questo molto importante è la presenza di ActionAid che, anche quest’anno, si riconferma come Kids charity program, volto a sensibilizzare i ragazzi sull’importanza di fare del bene: all’interno dell’Arena Civica verranno distribuite bottigliette d’acqua Recoaro a fronte di una donazione minima di 1 euro, per contribuire alla raccolta fondi in favore dei bambini protagonisti dei progetti realizzati da Actionaid. Quest’ultima sarà inoltre presente all’Arena Civica con dialogatori e attivisti che proporranno a ragazze e ragazzi dei laboratori didattici ideati dall’organizzazione e proposti nelle scuole di tutta Italia. ActionAid ha avviato progetti e attività sul territorio nazionale con l’obiettivo di contrastare la dispersione scolastica e la povertà educativa, sostenendo le scuole sia nella loro funzione educativa sia in quella di riferimento comunitario e partecipazione. Dal 2011 al 2017 ActionAid ha sensibilizzato su temi quali le disuguaglianze globali, i diritti delle donne e la partecipazione 70.000 studenti, collaborando con 610 scuole primarie e 200 secondarie.

Potrebbe interessarti

  • Schiamazzi e lite furibonda all'una di notte in strada

  • Dolore alla cervicale: i rimedi per combatterlo

  • Piante grasse in casa: ecco perchè fano bene alla salute

  • Disattivare le utenze: ecco come fare

I più letti della settimana

  • Sabato di maltempo a Milano: allerta meteo arancione della protezione civile per temporali

  • Milano, "tentato suicidio" a Famagosta: donna sotto la metro, la M2 ferma per un'ora e mezza

  • La Gomorra africana a due passi da Milano: spaccio, armi e sparatorie fra le gang rivali

  • Milano, nubifragi e grandine: il Seveso esonda due volte, strade e sottopassi allagati in città

  • Ragazza totalmente nuda sul balcone urla e chiede aiuto: poco prima era a casa del vicino

  • Morto il musicista milanese 'Marione': fu il chitarrista di Battiato

Torna su
MilanoToday è in caricamento