Alla Statale di Milano si formano professionisti dei cambiamenti climatici: ecco il master

Il corso, interamente in inglese, è stato istituito in collaborazione con università e centri di ricerca

La manifestazione di Fridays for Future di ottobre 2019 a Milano

I cambiamenti climatici diventano una materia di studio ed entrano nelle aule dell'università: la Statale di Milano, infatti, promuove il master di secondo livello Interdisciplinary Approaches to Climate Change (Iacc). Il corso, interamente in inglese - spiegano dall'ateneo - è stato istituito in collaborazione con università e centri di ricerca internazionali che hanno ritenuto di "puntare su Milano come sede di una prima iniziativa frutto di un disegno di collaborazione più esteso nel campo della ricerca e della formazione professionale", che sperimenta "un modello didattico nel quale i programmi, i docenti e le opportunità di lavoro sono pensati per essere inseriti nel contesto globale".

Il master si rivolge a giuristi, scienziati, tecnici, ricercatori, pubblici e privati, che potranno presentare domanda fino al 10 marzo. Saranno scelti 25 candidati per la prima edizione, in programma da aprile a dicembre con 500 ore di lezione. In parallelo alle lezioni sono previsti stage per un totale di 150 ore, in realtà private e pubbliche (Comune di Milano, Città metropolitana e Azienda mobilità ambiente e territorio), e con possibilità anche in centri di ricerca internazionali (Istituto affari internazionali, Eappp-associazione europea del partenariato pubblico privato, il Centro studi americani).

Il programma

Il programma - si precisa nella nota - è articolato in diverse aree di studio e approfondimento: dall'etica e geopolitica del cambiamento climatico alle politiche pubbliche, alla disciplina giuridica del cambiamento climatico alle strategic litigation e alla tutela dei diritti; dagli aspetti di macro e microeconomia, alla politica fiscale e monetaria; dagli Sustainable Development goals ai comportamenti del consumatore; dalla urban resilience agli aspetti di gestione territoriale, energetica e di geoingegneria.

I partner della Statale

Il Kleinman Center for Energy Policy della University of Pennsylvania, la Seattle University, il Global Network for the Study of Human Rights and the Environment, l'Istituto affari internazionali, l'African Procurement Law Unit della Stellenbosch University, South Africa, il Centro studi americani, il Sabin Center for Climate Change Law della Columbia University e il Center for Law, Energy and the Environment della University of California, Berkeley, School of Law sono i partner della Statale in questo primo Master globale per formare esperti del cambiamento climatico.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ubriaco fradicio alla guida, accosta e ferma i vigili: "Documenti grazie, devo farvi la multa"

  • Incidente a Trezzano, auto passa col rosso e si schianta con 2 macchine: 12enne gravissimo

  • Milano, incidente in via Trevi: Smart si ribalta e piomba dentro al negozio di kebab, un morto

  • Sete dopo la pizza? Ecco perchè ti viene

  • Gabriele e Risqi, morti nel tragico schianto in autostrada: la loro auto è finita sotto un tir

  • Mezzi, a Milano si attende in media 9 minuti ogni giorno; e ce ne vogliono 43 per arrivare a destinazione

Torna su
MilanoToday è in caricamento