Vaccini, controlli a tappeto dei Nas nelle scuole lombarde: 2 famiglie denunciate

In totale, in Italia, i Nas dei carabinieri hanno denunciato 55 persone

Repertorio

Due famiglie lombarde sono state denunciate per falso ideologico: è il risultato del monitoraggio effettuato dai Nas dei carabinieri nelle scuole (d'infanzia ed elementari) di tutte le province della Regione per verificare la veridicità (e l'esistenza) delle autocertificazioni consegnate dai genitori all'iscrizione dei figli riguardo all'obbligo di vaccinazioni.

Le autocertificazioni (o certificazioni) controllate sono più di 3.500 in 91 scuole, una piccola parte dei 55.700 documenti simili depositati nelle scuole in tutta la Lombardia. I controlli sono stati effettuati incrociando i dati delle scuole con quelli delle Ats. Le due denunce riguardano famiglie che hanno falsamente attestato o dichiarato che i loro figli erano stati regolarmente vaccinati.

In tutta Italia (i controlli sono nazionali), finora, 55 persone sono state denunciate per lo stesso reato. In "testa" la Campania con 15 indagati, poi la Basilicata con 12. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Clienti delusi dal villaggio di Natale di Milano, proteste sui social e richieste di rimborso

  • Incidente in viale Bezzi, schianto tra un filobus della 91 e un camion per la raccolta rifiuti

  • Shirley, la baby sitter morta nello schianto tra un pullman Atm e un camion Amsa a Milano

  • Villaggio di Natale di San Siro, l'organizzazione ai clienti delusi: 'Le criticità verranno risolte'

  • Milano, rapinato il ristoratore dei vip: "Pistola contro per rubarmi soldi contanti e orologio"

  • "Puoi spostarti?": ragazza prende a schiaffi un uomo sull'autobus Atm, ma lui è sordomuto

Torna su
MilanoToday è in caricamento